Show Player

Sci alpino, Daniel Yule concede il bis a Madonna di Campiglio 2020! 9° Moelgg, 13° Vinatzer



Daniel Yule ha un rapporto speciale con Madonna di Campiglio. Seconda vittoria in carriera per l’elvetico che concede il bis dopo il trionfo dello scorso anno lungo il Canalone Miramonti. Yule aveva già chiuso in testa la prima manche e ha confermato la sua leadership anche nella seconda manche, gestendo al meglio il proprio vantaggio.

Seconda posizione per il norvegese Henrik Kristoffersen, che si riscatta dopo il diciannovesimo posto di Zagabria e sale sul podio staccato di 15 centesimi dalla vetta. Un piazzamento che permette a Kristoffersen anche di superare di soli due punti nella classifica di specialità il francese Clement Noel, oggi terzo a 25 centesimi dalla vetta ed autore del miglior tempo nella seconda manche (cinque posizioni recuperate).

Loading...
Loading...

Norvegia-Francia che si ripete anche in quarta e quinta posizione, dove chiudono rispettivamente Sebastian Foss-Solevaag (+0.30) e Alexis Pinturault (+0.60). Sesto il sorprendente svizzero Tanguy Nef (+0.85) davanti allo sloveno Stefan Hadalin e al britannico Dave Ryding, settimi a pari merito a 1.34 dalla vetta.

Manfred Moelgg centra un’altra top-10 dopo quella di Zagabria ed è il migliore degli azzurri in nona posizione, dopo una buona seconda manche, nella quale ha recuperato sette posizioni. Tredicesimo posto Alex Vinatzer, che ha sbagliato nella parte alta, compromettendo dunque tutta la sua prova. Dietro il giovane altoatesino Simon Maurberger, che comunque entra ancora una volta nella top-20. A punti ci vanno anche Riccardo Tonetti, Giuliano Razzoli e Stefano Gross.

Detto della classifica di specialità, che ha visto il sorpasso di Kristoffersen (242) a Noel (240), in quella generale, invece, Alexis Pinturault passa al comando con 475 punti, uno solo in più di Aleksander Aamodt Kilde (474). Terzo Kristoffersen (471) e quarto Dominik Paris (454).

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI SCI ALPINO

andrea.ziglio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top