Show Player

Basket, Cremona – Brindisi 93-89: i lombardi buttano 21 punti di vantaggio, ma vincono comunque grazie a Ruzzier



La Vanoli Cremona batte l’Happy Casa Brindisi nel primo match della giornata di Serie A basket 2019-2020 con il risultato di 93-89. I lombardi dominano l’incontro per 25 minuti, ma poi Brindisi torna in partita rimontando un distacco di 21 punti. Tuttavia, nel finale un grande Ruzzier permette ai suoi di spuntarla comunque.

Il match inizia nel segno dell’equilibrio, ma sul finire del primo periodo Cremona, dopo essere stata a lungo sotto di un punto, riesce a fare il primo mini parziale del match grazie a una tripla di Saunders e a due di uno scatenato De Vico. I lombardi, in questo modo, vanno al primo riposo avanti di sei punti sul risultato di 27-21.

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA LIVE DI BRINDISI-DIGIONE DELLA CHAMPIONS LEAGUE DI BASKET (8 GENNAIO), SI COMINCIA ALLE 20.30

L’inizio del secondo periodo è traumatico per Brindisi il cui svantaggio raggiunge presto la doppia cifra. Un canestro di Ruzzier, infatti, regala ai ragazzi di coach Meo Sacchetti il +10 sul 33-23. Banks ricuce fino a -6, sul 36-30, ma, in seguito, i pugliesi tornano a subire le folate offensive degli avversari, i quali possono contare su un Saunders scatenato e su un ottimo Ruzzier, e alla pausa lunga il tabellone dice 52-40 per i padroni di casa.

In apertura di terzo quarto Cremona tocca addirittura il +21 con un canestro di Diener. Brindisi, però, non si disunisce e piazza un parziale che le permette di riaprire la partita, tornando a -9 sul 70-61 prima della sirena che manda tutti all’ultimo riposo. La Vanoli subisce il contraccolpo e nei primi minuti dell’ultimo periodo l’Happy Casa trova la parità, sul 72-72, con una tripla di Ikangi. Tutto da rifare, dunque, per i lombardi, i quali hanno dilapidato ben 21 punti di margine in appena una decina di minuti.

Cremona, però, si ridesta sotto la spinta di Happ e proprio grazie a un canestro di quest’ultimo ritrova il +8, a tre minuti e mezzo dalla fine, sull’85-77. Brindisi non molla e trova il -4, sull’87-83, grazie a un canestro di Ikangi. Ruzzier, però, leva le castegne dal fuoco ai suoi prendendo fallo mentre tira da tre, segnando tutti i liberi e mettendo la parola fine all’incontro.

TABELLINO CREMONA – BRINDISI 93-89  (27-21, 25-19, 18-21, 28-28)

CREMONA: Akele 2, Diener 5, Happ 17, Saunders 20, Richardson 17, Ruzzier 18, Sanguinetti, Zanotti, Mathews 2, De Vico 8, Palmi, Sobin 4

BRINDISI: Gaspardo 14, Sutton 15, Stone 12, Thompson 8, Banks 18, Cattapan, Brown 11, Campogrande, Ianuzzi, Zanelli, Ikangi 11

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI BASKET

luca.saugo@oasport.it

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top