Show Player

Volley, Mondiale per Club 2019: Civitanova vuole prendersi il Pianeta, finale col Sada Cruzeiro. La Lube per la tripletta



Civitanova vuole salire sul tetto del mondo, vuole scalare l’ultimo gradino e completare un anno solare indimenticabile: dopo aver vinto scudetto e Champions League, alla Lube manca soltanto l’ultimo tassello per completare una tripletta memorabile. Oggi pomeriggio (ore 16.30) i Campioni d’Europa e d’Italia scenderanno in campo a Betim (Brasile) per affrontare il Sada Cruzeiro nella Finale del Mondiale per Club, l’obiettivo è naturalmente quello di vincere per alzare al cielo quel trofeo mai conquistato dalla gloriosa società marchigiana che ha perso gli ultimi due atti conclusivi disputati.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DI CIVITANOVA-SADA CRUZEIRO DALLE 16.30, FINALE MONDIALE PER CLUB VOLLEY 2019

I cucinieri si sono dovuti arrendere allo Zenit Kazan e a Trento nelle ultime due edizioni della rassegna iridata, ora ci riprovano contro i Campioni del Sudamerica che hanno il vantaggio di giocare di fronte al proprio pubblico e che già in tre occasioni sono riusciti a festeggiare nella massima competizione internazionale. I ragazzi di coach Fefé De Giorgi non vogliono e non possono sbagliare, hanno tutte le carte in regola per gettare il cuore oltre l’ostacolo e regalarsi una domenica indimenticabile ma dall’altra parte della rete ci sarà una formazione molto compatta che non andrà assolutamente sottovalutata.

I biancorossi hanno vinto l’ultimo scontro diretto andato in scena mercoledì notte, era l’incontro del round robin che ha delineato gli abbinamenti delle semifinali consegnando a Civitanova il comodo incrocio con l’Al-Rayyan e che invece ha costretto i sudamericani a passare dall’ostico match con lo Zenit Kazan travolto però con uno schiacciante 3-0. Inutile negare che Civitanova parte con i favori del pronostico visto l’elevato tasso tecnico che ha a disposizione ma l’avversario di turno ha tutta l’esperienza del caso, avrà il sostegno del pubblico e sa come si giocano certe partite da tutto o niente.

Loading...
Loading...

I Campioni d’Europa punteranno su tutte le stelle: gli schiacciatori Osmany Juantorena e Yoandy Leal (grande ex dell’incontro), il regista Bruninho, i centrali Robertlandy Simon (anch’egli indimenticato ex) e Mateusz Bieniek, l’opposto Kamil Rychlicki in grande crescita, il libero Fabio Balaso. Il Sada Cruzeiro si affiderà ad alcune stelle di lusso come l’opposto brasiliano Evandro Guerra, lo schiacciatore argentino Facundo Conte, il centrale verdeoro Isac Santos ma anche il martello John Perrin. L’ultimo Mondiale è sbarcato in Italia per mano di Trento che dodici mesi fa sconfisse proprio i cucieri in Polonia, la Lube vuole riportare lo scettro in patria e chiudere l’annata perfetta: l’impresa è a portata di mano.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIVB

Loading...

Lascia un commento

scroll to top