Show Player

Nuoto, Campionati Italiani 2019: le dichiarazioni degli azzurri. Quadarella: “Un sogno che si realizza”; Martinenghi: “Un crono emozionante”



Due i pass conquistati nella prima giornata degli Assoluti di nuoto invernali a Riccione. Nella piscina da 50 metri romagnola Nicolò Martinenghi e Simona Quadarella, nei 100 rana e nei 1500 stile libero, sono riusciti a centrare questo obiettivo.

Per la romana, campionessa del mondo della specialità, un pensiero pesante in meno. Erano da quattro anni che Quadarella pensava a questo momento, dopo aver mancato la qualificazione 4 anni fa a Rio de Janeiro. Di acqua ne è passata sotto i ponti e l’azzurra si è costruita le sue certezze compiendo la sua missione. Di seguito le impressioni a caldo, ai microfoni di OA Sport.

Loading...
Loading...

VIDEO INTERVISTA SIMONA QUADARELLA

Venendo al lombardo, è lui il personaggio del giorno. Dopo stagioni di buio, nelle quali per un motivo o per l’altro il tempo desiderato non arrivava, Tete ha trovato la quadra: una condotta di gara aggressiva, sempre in spinta, premiata da un crono eccezionale: 58″75, nuovo primato italiano, primo azzurro ad abbattere il muro dei 59″. Una prestazione che gli ha permesso di staccare il biglietto per Tokyo 2020. Di seguito tutte le emozioni del ranista nostrano:

VIDEO INTERVISTA NICOLO’ MARTINENGHI

 

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Diego Gasperoni

Loading...

Lascia un commento

scroll to top