MotoGP, Andrea Dovizioso: “L’obiettivo è il Mondiale, ma sarà dura. I tifosi hanno la memoria corta”

Andrea Dovizioso è pronto per una nuova stagione in MotoGP. Reduce da tre secondi posti consecutivi nella top-class del Motomondiale, il centauro della Ducati ha dovuto fare i conti con il “Cannibale” Marc Marquez, autentico fenomeno di questa era della massima cilindrata. Lo spagnolo della Honda, infatti, si è espresso su livelli eccezionali e per il pilota italiano non c’è stato molto da fare, dovendo fare i conti in alcune circostanze con le solite criticità legate alla Desmosedici, ovvero la velocità di percorrenza in curva.

Tuttavia, Dovizioso, in un’intervista concessa a Forlì Today, ha sottolineato come questi riscontri non siano così negativi: “Quando non si arriva alla vittoria manca sempre qualcosa. Sono tre anni che arrivo al secondo posto ed è un grande risultato. Secondo me è sbagliato guardarlo in maniera negativa. Ho tanto soddisfazione ad aver ottenuto questi risultati con la Ducati. Siamo stati competitivi insieme, ma abbiamo trovato sulla nostra strada Marc Marquez e tutti hanno difficoltà contro di lui. Non molliamo però, ci stiamo provando in tutti i modi“, le parole del forlivese, che si toglie un sassolino dalla scarpa, parlando dei tifosi: “I fan hanno la memoria corta. Ti spingono tanto, ma poi se le cose non vanno come si aspettano allora cominciano a vedere solo i lati negativi senza capirne il perché. Il rapporto con loro è sempre complicato perché non sanno tutto“.

E poi sui prossimi obiettivi Il “Dovi” sottolinea che non ci sarà solo la Honda di Marquez da curare: “Il target è il Mondiale, ma sarà difficile. Oltre a Marc ci sono i piloti della Yamaha e anche quelli della Suzuki. Penso che l’anno prossimo i tifosi si divertiranno perché ci saranno tanti concorrenti per il titolo. Speriamo che saremo io e la Ducati a farli divertire di più“, la chiosa del ducatista.

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Andrea Dovizioso Mondiale MotoGP 2019

ultimo aggiornamento: 23-12-2019


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, UFFICIALE: Charles Leclerc fino al 2024 con la Ferrari. La Rossa blinda il monegasco

Sci alpino, Coppa del Mondo Lienz 2019-2020: le convocate dell’Italia. Brignone, Goggia e Bassino guidano la truppa tricolore