F1, Sebastian Vettel è diventato papà per la terza volta. Niente conferenza stampa con Leclerc ad Abu Dhabi

Sebastian Vettel può chiudere la sua stagione nel Mondiale 2019 di F1 con un bel sorriso. Il teutonico, reduce dal brutto epilogo del GP del Brasile e dall’incidente con il compagno di squadra Charles Leclerc, è diventato ufficialmente papà per la terza volta. Come rivelano le cronache, la moglie Hanna Prater ha dato alla luce un bel maschietto.

Sebastian, già padre di due bambine (Emily di 5 anni e Matilda di 4), starà quindi vicino alla moglie in Svizzera e quindi non sarà presente alla conferenza stampa di presentazione del weekend ad Abu Dhabi con Leclerc. Dal punto di vista giornalistico, un’assenza che dispiace perché sarebbe stato interessante parlare con i due alfieri di Maranello dopo quanto avvenuto ad Interlagos, ma indubbiamente il quattro volte iridato ha qualcosa di molto più importante da fare.

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Mondiale F1 2019 Sebastian Vettel

ultimo aggiornamento: 28-11-2019


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, gli avversari di Dominik Paris per le Coppe del Mondo di discesa e superG. Beat Feuz la minaccia principale, ma non l’unica

Slittino, Coppa del Mondo Lake Placid 2019: ci si sposta in terra nordamericana, primo appuntamento per le sprint