Show Player

F1, GP Brasile 2019: Lewis Hamilton rischia la penalizzazione! Incidente con Albon, Sainz spera nel podio!



Non è stato sicuramente un GP del Brasile facile per Lewis Hamilton. Il sei volte campione del mondo ad Interlagos, sede del penultimo round del Mondiale 2019 di F1, è giunto terzo preceduto da uno splendido Max Verstappen, protagonista assoluto con la Red Bull, per la velocità espressa e la decisione nei sorpassi anche nei confronti dell’alfiere della Mercedes, e dal sorprendente francese della Toro Rosso Pierre Gasly, bravo ad approfittare delle fasi più convulse della corsa.

Hamilton, da questo punto di vista, ha pagato dazio in termini di velocità pura nei confronti della RB15, spinta da un motore Honda in grande spolvero in questo weekend. Ecco che Lewis, coinvolto nella bagarre e nel tentativo di recuperare delle posizione, ha ecceduto. Sì perché LH44, poco dopo il rientro della Safety Car (nelle ultime battute della gara), ha provato a prendere la seconda posizione di Alexander Albon, altro alfiere del team di Milton Keynes.

Il fuoriclasse della scuderia di Brackley ha però tamponato Albon, portandolo ad un testacoda e togliendo dalla lotta per la top-3. Una manovra che sarà valutata dalla Direzione Gara che, secondo il regolamento, dovrebbe penalizzare il campione del mondo. Si paventa che Lewis venga sanzionato con 5″ da aggiungere al proprio tempo e, pertanto, da terzo (alle spalle di Verstappen e di  Gasly), finirebbe in settima posizione. A questo punto, non resta che attendere e Carlos Sainz (attualmente quarto) spera.

 

Loading...
Loading...

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse 

Loading...

Lascia un commento

scroll to top