Show Player

Ciclismo, la situazione dei corridori italiani disoccupati. Tutte le trattative in corso: Pozzovivo ancora senza squadra



Sono ancora diversi i corridori italiani senza contratto per la stagione 2020, sia per quanto riguarda i movimenti all’interno del World Tour che per le formazioni Professional. Queste ultime sono sicuramente le squadre più svantaggiate, visto quanto stanno subendo per via della riforma del World Tour e del divario eclatante tra queste due categorie. A pagarne le conseguenze sono anche i corridori. E ci sono comunque le difficoltà di fiducia, rendimento da sempre presenti nel mercato sportivo, e quindi anche in quello ciclistico. Resta il fatto che molti corridori azzurri sono attualmente in attesa di un’occupazione per il 2020. E spicca su tutti Domenico Pozzovivo, ancora infortunato dopo la bruttissima caduta di agosto, e senza alcun tipo di riscontro da parte della Bahrain-Merida.

Gli ultimi rimasti che si sono accasati in nuove formazioni, in questi ultimi giorni se non ore, sono Filippo Fortin che abbandonerà la Cofidis per approdare nella formazione Continental austriaca della Felbermayr-Simplon, poi Luca Pacioni, che passerà dalla Neri Sottoli-Selle Italia-KTM alla corte di Gianni Savio nell’Androni Giocattoli-Sidermec. L’ultimissimo ingaggio, confermato proprio nella giornata di ieri, è quello di Sacha Modolo, che ha lasciato EF Education First; mentre nel 2020 farà parte della Corendon-Circus, in cui si contenderà le volate assieme al “principino” Mathieu Van der Poel.

Loading...
Loading...

Mentre i corridori italiani che non hanno ancora firmato un contratto sono, parlando del World Tour, Valerio Agnoli e Andrea Garosio, lasciati a piedi della Bahrain-Merida assieme a Pozzovivo. Anche Leonardo Basso è in scadenza di contratto con il Team Ineos; e al momento non si hanno notizie sulla sorte di questi quattro ragazzi. Discorso diverso per Enrico Battaglin, che dopo la chiusura della Katusha-Alpecin sembra essere in trattativa con la Bardiani-CSF, con cui ha già militato dal 2012 al 2015, e la Groupama-FDJ.

Per quanto riguarda le Professional invece, partendo dall’Androni Giocattoli-Sidermec, Matteo Busato dovrebbe far ritorno in Neri Sottoli-Selle Italia-KTM; mentre Mattia Viel sembra essere in attesa del rinnovo contrattuale. Più difficile la situazione in Bardiani-CSF. L’unico ad aver rescisso il contratto è Luca Wackermann, di cui ad oggi non si hanno news per il 2020. Vige incertezza invece per Marco Maronese, Enrico Barbin, Michael Bresciani, Lorenzo Rota, e Paolo Simion. Piovono polemiche per la situazione di Riccardo Minali, lasciato a casa dopo tante promesse da parte della Israel Cycling Academy e attualmente a piedi. Andrea Pasqualon invece, è in bilico con un possibile rinnovo di contratto di due anni con la sua attuale formazione, la Wanty-Gobert. Chiudiamo con i movimenti della Neri Sottoli-Selle Italia-KTM. Liam Bertazzo è in scadenza di contratto, Giuseppe Fonzi è in attesa del rinnovo, mentre sembra quasi certo il prolungamento dell’accordo tra la formazione di Angelo Citracca e Simone Bevilacqua e Manuel Bongiorno. Infine Luca Raggio sembra essere in trattativa con la Sangemini-Trevigiani-MG.Kvis.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter 

@lisa_guadagnini

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top