Rugby, Pro 14: le Zebre a Belfast devono confermare la crescita anche in trasferta

Tornano in campo domani, con fischio d’inizio alle 20.35 e diretta streaming su DAZN, le Zebre dopo la buona prestazione di settimana scorsa a Parma contro il Leinster. Uno 0-3 che ha lasciato molti rimpianti, ma che ha evidenziato il netto cambio di rotta dei bianconeri in fase difensiva, dopo i 52 punti mediamente subiti nelle prime tre uscite stagionali. Domani le Zebre saranno in campo a Belfast contro il forte Ulster, con i nordirlandesi terzi nella conference A, con tre vittorie e una sconfitta.

Sfida molto difficile, soprattutto perché storicamente Biagi e compagni soffrono molto le partite lontano dal Lanfranchi. Rispetto al ko di misura con i dubliners Michael Bradley ha scelto di effettuare nove cambi nel XV titolare, quattro in mischia e cinque sulla trequarti. La novità è l’esordio assoluto dell’estremo samoano Junior Laloifi, arrivato a Parma da poche settimane. Classe 1994, l’utility back partirà titolare e comporrà il triangolo arretrato in compagnia di Mattia Bellini e di Charlie Walker. A centro vengono schierati James Elliott e Tommaso Boni, mentre è attesa la mediana composta da Carlo Canna, impegnato fino a poco tempo fa in Giappone, e Marcello Violi, alla sua prima da titolare dopo il lungo infortunio che lo ha tenuto fermo quasi un anno intero.

Con DAZN segui la Pro 14 IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Nel pack si rivedono il seconda linea irlandese Ian Nagle e i tre nazionali Oliviero Fabiani, Renato Giammarioli e Maxime Mbandà. Lasciato a riposo una volta rientrato dalla Rugby World Cup, la terza linea di padre congolese è anch’egli prossimo al suo debutto stagionale con le Zebre. Contro, come detto, un Ulster in buonissima forma che, dopo il ko alla seconda giornata in Sudafrica con i Cheetahs, ha raccolto una vittoria netta sempre in Sudafrica con i Kings, per poi battere in casa i Cardiff Blues.

Le Zebre sono chiamate da un lato a confermare l’ottima prestazione difensiva messa in campo con il Leinster, cercando di limitare gli avversari anche lontano da Parma, mentre il ritorno della mediana ideale dovrebbe permettere ai bianconeri di crescere dal lato offensivo, dopo che con i dubliners la squadra di Michael Bradley non è riuscita a sbloccare il risultato per ottanta minuti.

Segui Zebre-Leinster in diretta streaming su DAZN

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Massimiliano Carnabuci – LPS

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Guinness Pro 14 Ulster Zebre Rugby

ultimo aggiornamento: 31-10-2019


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Canottaggio: i convocati dell’Italia per il raduno di Sabaudia, secondo appuntamento verso Tokyo 2020

Masters 1000 Parigi-Bercy 2019: Novak Djokovic soffre un set, poi spazza via Kyle Edmund