Atletica: l’USADA ha squalificato per quattro anni Alberto Salazar, ex coach di Mo Farah



Si è arrivati ad un punto di svolta molto importante nella vicenda doping che riguarda Alberto Salazar, uno dei tecnici più famosi e controversi nel mondo dell’atletica. L’USADA, l’Agenzia Antidoping statunitense, ha squalificato per 4 anni il coach cubano.

Salazar è stato accusato di organizzazione e istigazione al doping, traffico di testosterone, manomissione del processo di controllo del doping e la somministrazione di L-carnitina, una sostanza naturale che permette di convertire il grasso in energia. Accuse molto gravi e che pendono sulla testa del tecnico fin dal 2017, anno in cui sono partite le prime indagini.

Loading...
Loading...

Ex corridore di successo, come dimostrano le tre vittorie nella maratona di New York, Salazar è diventato poi un importante allenatore. Tra i suoi atleti Galen Rupp e soprattutto Mo Farah, ma anche l’attuale della campionessa mondiale dei 10000 metri Sifan Hassan.

Oltre a Salazar, sempre per quattro anni è stato squalificato anche Jeffrey Brown, consulente del centro e storico collaboratore del coach cubano.

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top