Show Player

BMX, Mondiali 2019: Niek Kimmann e Laura Smulders per la doppietta olandese, attenzione ai giovani azzurri



Sarà nuovamente il celebre percorso di Zolder (Belgio), ad appena quattro anni dall’ultima edizione, ad ospitare le gare dei Mondiali 2019 di BMX. La competizione prenderà il via già domani dal momento che per la prima volta nella storia la rassegna iridata vedrà protagoniste nella stessa sede sia le categorie agonistiche (sabato 27 luglio), sia le categorie giovanili ed amatoriali (da martedì 23 a venerdì 26 luglio). Il programma sarà dunque particolarmente ricco e anche la spedizione azzurra proverà a recitare un ruolo da protagonista, come avvenuto già in occasione degli Europei di Valmiera (Lettonia) andati in scena due settimane fa con due medaglie tra gli Allievi. L’attesa del pubblico internazionale sarà però rivolta soprattutto ai fuoriclasse della disciplina olimpica che scenderanno in pista nell’ultima giornata e che si contenderanno il titolo mondiale.

Il francese Sylvain André difenderà la maglia iridata nella massima categoria maschile, ma l’olandese Niek Kimmann ha appena conquistato il titolo continentale e sul tracciato belga si è già aggiudicato un titolo mondiale proprio nel 2015. La lotta per il successo coinvolgerà potrebbe allargarsi anche al transalpino Joris Daudet, vincitore della prima tappa di Coppa del Mondo, all’ecuadoregno Alfredo Campo ed agli olandesi Twan van Gendt e Dave van der Burg, reduci entrambi dal podio europeo. Nel settore femminile la più attesa sarà invece l’olandese Laura Smulders, campionessa in carica e grande favorita della vigilia considerato il dominio messo in atto nel massimo circuito internazionale in questa stagione. Le maggiori insidie potrebbero arrivare dalla connazionale Judy Baauw. dalla statunitense Alise Willoughby e dalla danese Simone Tetsche Christensen.

Loading...
Loading...

Le punte di diamante della spedizione azzurra, guidata dal Commissario Tecnico Tommaso Lupi, saranno Marco Radaelli, campione europeo in carica nella specialità del Cruiser tra gli Allievi, e Tommaso Gasparoli, medaglia d’argento nell’ultima rassegna continentale nella stessa categoria. Federico De Vecchi e Mattia Girlanda andranno a caccia di un risultato di prestigio tra gli Junior, mentre Giacomo Fantoni sarà l’unico italiano iscritto nella massima categoria. Completeranno il gruppo azzurro Matteo Tugnolo e Riccardo Rizzardi, entrambi classe 2003.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

roberto.pozzi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Pagni

Loading...

Lascia un commento

scroll to top