Show Player

BMX, Europei 2019: dominio olandese con Niek Kimmann e Laura Smulders, due medaglie azzurre a livello giovanile


Niek Kimmann | Credits: Valerio Pagni


Questo fine settimana si sono svolti a Valmiera (Lettonia) gli Europei 2019 di BMX. Una tre giorni di gare molto intensa, che si è conclusa con un bottino di due medaglie azzurre nelle categorie giovanili. A salire sul podio in questa rassegna continentale sono stati Marco Radaelli, oro nella gara Cruiser, e Tommaso Gasparoli, argento tra gli Allievi. Due risultati che fanno ben sperare per il futuro del nostro movimento, come quello di Federico De Vecchi, che raggiunge la semifinale tra gli Junior, in cui vince il britannico Ross Cullen, davanti al connazionale Ryan Martin e al francese Hugo Marszalek, mentre Mattia Girlanda non supera le qualificazioni.

Passiamo quindi ai risultati delle gare Elite, dove al maschile c’è il dominio assoluto dell’Olanda, che monopolizza il podio. La medaglia d’oro va, come da pronostico, al bicampione iridato Niek Kimmann, che batte i connazionali Twan van Gendt and Dave van der Burg. Il migliore degli azzurri è Martti Sciortino, che si ferma ai quarti, mentre escono agli ottavi gli altri italiani: Giacomo Fantoni, Michele Tomizioli, Roberto Cristofoli, Giacomo Gargaglia e Mattia Furlan.

Loading...
Loading...

L’Olanda festeggia anche al femminile con Laura Smulders, che difende il titolo. La campionessa del mondo in carica sale sul gradino più alto del podio per il terzo anno consecutivo, battendo la connazionale Judy Baauw e la danese Simone Tetsche Christensen. Infine tra le Juniores successo della svizzera Zoe Classens, davanti alla russa Viktoria Vaskova e alla britannica Ellie Featherstone.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

alessandro.farina@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Pagni

Loading...

Lascia un commento

scroll to top