Ciclismo: si infiamma il mercato! Elia Viviani alla Cofidis? Movistar: arriva Mas, partono Quintana e Landa



Le ufficialità, come ogni anno, arriveranno solamente a partire da agosto. Il ciclomercato si sta però già infiammando ad inizio estate: tanti i colpi già annunciati, moltissime le trattative in corso. Da segnalare che al momento solamente la metà del gruppo ha un contratto in vista del 2020: tutti gli altri aspettano dunque o di rinnovare o di cambiare casacca.

La notizia più importante, praticamente ufficiale, è quella di Vincenzo Nibali alla Trek-Segafredo. Erano mesi che si parlava dell’arrivo dello Squalo dello Stretto nella compagine americana e a dar l’annuncio è stato Zanetti, padron di Segafredo, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport: “Con Vincenzo diventiamo italiani, anche se Trek è americana, internazionale, e vuole atleti di tante nazionalità, mentre per me il ciclismo senza il nucleo fondamentale di nazioni come Italia, Francia, Belgio, non esiste. Per me il campione italiano è fondamentale: non è ancora un campione consumato, è fresco e ha ancora voglia”. Con il siciliano si trasferiscono anche il fratello ciclista Antonio Nibali, il massaggiatore Michele Pallini, l’allenatore-diesse Paolo Slongo e il medico Emilio Magni.

Loading...
Loading...

Vera e propria rivoluzione in casa Movistar: il tutto arriva dopo l’impresa di Richard Carapaz, che a sorpresa è riuscito a portarsi a casa il Giro d’Italia. Sull’ecuadoriano ancora molti dubbi: il suo contratto è davvero molto limitato e avrebbe bisogno di un rinnovo molto cospicuo per decidere di rimanere, altrimenti sarebbe pronta un’offerta faraonica da parte del Team INEOS. Dovrebbero cambiare aria quasi sicuramente le altre due stelle: Mikel Landa sembra diretto alla Bahrain-Merida, che è a caccia di uno scalatore, mentre per Nairo Quintana sarebbe arrivata un’offerta dalla Arkéa – Samsic, squadra Professional francese, di 2,5 milioni di euro a stagione più un ulteriore milione di bonus in caso di vittoria del Tour de France. Con lui arriverebbero uomini di fiducia come il fratello Dayer Quintana e Winner Anacona. Per tappare il buco però in Spagna potrebbe arrivare un gran colpo: Enric Mas, secondo all’ultima Vuelta, è in uscita dalla Deceunick Quick-Step e per Marca sarebbe pronto a firmare, assieme a David De La Cruz, in uscita dalla INEOS.

Contratto ancora non firmato per il campione d’Italia Elia Viviani che potrebbe andare verso la Francia. Interessatissima parrebbe la Cofidis, pronta a rompere con Nacer Bouhanni, risparmiando molto sull’ingaggio. Il velocista campione olimpico dell’omnium è molto apprezzato dalla Quick-Step, ma l’offerta della squadra transalpina potrebbe essere vantaggiosa, secondo quanto riporta WielerFlits. Puntano sui giovani in casa Deceunick: rinnovati i contratti di Julian Alaphilippe, Fabio Jakobsen e Alvaro Hodeg, non ci dovrebbe essere più spazio dunque per veterani del calibro di Philippe Gilbert (interessamento della Cofidis anche per il vincitore della Roubaix) e Zdenek Stybar, pronto a volare in casa CCC. Al momento invece pochi i movimenti per il Team INEOS, l’altra superpotenza del ciclismo mondiale: confermate praticamente tutte le stelle, in attesa di capire il destino dello sfortunatissimo Chris Froome.

Andando a parlare nello specifico di alcuni giovani italiani, partiamo da Davide Ballerini, approdato nel World Tour quest’anno in casa Astana e pronto a fare un altro gran passo: potrebbe volare alla Deceunick Quick-Step per specializzarsi ancor di più sulle Classiche del Nord. Lo spettacolo al Giro del Trentino, con due successi di tappa, poi l’affermazione al Giro d’Italia: Fausto Masnada ha conquistato ormai gli addetti ai lavori e nel 2020 al 99% volerà nel massimo circuito internazionale. Pronto un contratto con la CCC. Come di consueto costretto a cedere i pezzi pregiati Gianni Savio con la sua Androni: partiranno anche Mattia Cattaneo (possibile destinazione Astana) ed Andrea Vendrame (ancora una volta la Cofidis a farsi avanti).

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top