Volley femminile, Semifinali Scudetto 2019: Conegliano ad una vittoria dalla finale, Monza cerca l’impresa per riaprire la sfida – OA Sport
Volley femminile, Semifinali Scudetto 2019: Conegliano ad una vittoria dalla finale, Monza cerca l’impresa per riaprire la sfida

La sfida di domani sera (ore 20.30) tra Conegliano e Monza potrebbe già svelare il nome della prima finalista della Serie A1 2018-2019 di volley femminile. La formazione veneta ha infatti dominato le prime due partite e si trova ad un solo successo dalla chiusura della serie, mentre le brianzole sono alla disperata ricerca di una scintilla che possa invertire l’inerzia del confronto, nettamente sbilanciata a favore delle campionesse in carica. Di fronte al proprio pubblico le Pantere proveranno a chiudere il discorso per risparmiare energia in vista degli ultimi importantissimi appuntamenti della stagione, a cominciare dalla finale di Champions League contro Novara.

Le ragazze di Daniele Santarelli hanno evidenziato nelle due vittorie conquistate un momento di forma semplicemente straordinario. La vera protagonista della serie è senza dubbio la palleggiatrice polacca Joanna Wolosz, la cui regia sta illuminando il gioco della squadra veneta e valorizzando al massimo le compagne di squadra. La profondità della panchina di Conegliano è stata sino ad ora un altro elemento determinante: il giovane tecnico umbro può contare su cinque schiacciatrici di assoluto valore, come Samanta Fabris, Kimberly Hill, Miriam Sylla, Karsta Lowe e Valentina Tirozzi, e su un reparto centrali senza rivali nel campionato italiano, con Robin De Kruijf, Raphaela Folie e Anna Danesi. La qualità del libero della Nazionale italiana Monica De Gennaro rappresenta un ulteriore punto di forza in una rosa già più che competitiva. Se il livello di gioco dalle Pantere rimarrà quello espresso nelle ultime settimane, l’esito della sfida non sarà in discussione.

Missione quasi impossibile dunque per la formazione guidata da Miguel Angel Falasca, autrice comunque di una stagione eccellente con l’approdo in semifinale e la conquista della Challenge Cup. Serena Ortolani e compagne non sono ancora riuscite a trovare le contromisure necessarie per arginare la netta superiorità delle avversarie. Rispetto alla sconfitta rimediata nella prima partita, Monza ha sicuramente lottato maggiormente nella sfida di domenica, ma l’impressione è che le giocatrici brianzole debbano esprimersi al massimo delle loro potenzialità per giocarsi qualche opportunità di portare a casa la vittoria. Il rendimento di Hanna Orthmann, decisiva nei quarti di finale contro Busto Arsizio, è stato sino ad ora molto al di sotto delle aspettative, e anche la centrale Rachel Alexis Adams dovrà salire di livello per trascinare le compagne. Riuscirà Monza a fermare Conegliano costringendo le avversarie al quarto confronto? Non resta che attendere il verdetto del campo per conoscere la risposta definitiva.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

 

roberto.pozzi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Ettore Griffoni

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tennistavolo, Mondiali 2019: cinque azzurri nei tabelloni di singolare, due doppi italiani ai sedicesimi

LIVE Trento-Civitanova volley, Gara-3 Semifinale in DIRETTA: I dolomitici con il cuore riaprono la serie! L’Itas vince 3-2 e accorcia le distanze (2-1)