Toto Wolff, F1 GP Australia 2019: “Siamo partiti bene, ma qualifiche e gara saranno più combattute”


Toto Wolff, team principal della Mercedes, è come sempre tranquillo e sereno nel corso della conferenza stampa al termine della prima giornata di prove libere del Gran Premio di Australia 2019 di Formula Uno (clicca qui per la cronaca). Quanto visto in queste prime tre ore di lavoro è stato letteralmente scintillante sia per Lewis Hamilton, sia per Valtteri Bottas ma, come sempre, il numero uno di Brackley preferisce gettare acqua sul fuoco. Questa prima giornata di prove libere non va considerata come troppo realistica, dato che non sappiamo quali livelli di benzina siano stati usati nel corso dei giri veloci da parte dei nostri avversari, come non è dato sapersi se i motori siano già stati spinti a livello massimo. Ad ogni modo sembra che possa esserci maggiore equilibrio ma, come sempre, la giornata di domani, con le qualifiche, e domenica la gara, ci diranno molto più chiaramente come stanno le cose”.

Appena 48 millesimi tra i due piloti al termine di questo venerdì di prove libere. Sintomo di un Valtteri Bottas più in forma quest’anno? Valtteri è partito bene e mi aspetto da lui una grande stagione. Sono sicuro che sarà più aggressivo e performante rispetto all’anno scorso, ma contemporaneamente sappiamo che saprà essere anche un uomo squadra se ci troveremo nella necessità di chiederglielo. Ha vissuto un inverno particolare, nel quale ha voluto mettersi alle spalle le difficoltà del finale dello scorso campionato. I risultati si stanno già vedendo”.

La nuova W10 sembra già avere mosso passi in avanti notevoli rispetto all’avvio dei test invernali. Un cambio di passo necessario, ma ben studiato. Non abbiamo stravolto il nostro programma di lavoro. Nella seconda settimana dei test di Barcellona abbiamo portato tante novità, dato che l’inizio non era stato eccezionale, come è successo anche in questo fine settimana, dato che per la prima gara si portano sempre aggiornamenti importanti. L’aspetto fondamentale, tuttavia, sarà sviluppare la monoposto nel corso della stagione, quello fa veramente la differenza”.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SULLA FORMULA UNO

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

scroll to top