Show Player

Pattinaggio artistico, Mondiali 2019: Alina Zagitova vince il titolo, bronzo per Evgenia Medvedeva



Mancava solo questa medaglia ad Alina Zagitova, trionfatrice nel singolo femminile ai Campionati Mondiali di pattinaggio artistico, di scena questa settimana a Saitama (Giappone).

In una gara di livello stellare, la pattinatrice allenata da Eteri Tutberidze dopo una prima parte di stagione incolore culminata con l’argento europeo del mese di gennaio, ha dimostrato nuovamente dopo lo short program di mercoledì tutta la sua stoffa da campionessa, completando al meglio tutti gli elementi pianificati come la combinazione triplo lutz/triplo toeloop e il triplo salchow, oltre che le difficilissime combinazioni con bonus triplo lutz/triplo rittberger e triplo flip/doppio toeloop/doppio rittberger. Raccogliendo livello 4 nella serie di passi e nelle trottole (realizzate con straordinaria qualità) la fuoriclasse russa si è imposta con il punteggio nel segmento di 155.42 (81.16, 74.26) per un totale 237.50, riuscendo nell’impresa di conquistare tutti i titoli possibili delle gare di prima fascia.

Al secondo posto si è piazzata un’altra atleta allenata da Eteri Tutberidze  (a dimostrazione dell’oggettiva superiorità di visione tecnica): la kazaka Elizabet Tursynbayeva. L’atleta, passata sotto la guida del guru della disciplina russa dopo l’esperienza con Brian Orser, è stata capace di eseguire una performance importante, inserendo come primo salto un quadruplo salchow perfettamente ruotato, oltre che importanti elementi di peso come il triplo lutz, il triplo flip e la combinazione doppio axel/euler/triplo salchow.

A conquistare la medaglia di bronzo con 149.57 (76.60, 72.97) totalizzando 223.80 è stata, dopo una prova di grande carattere, la Vice Campionessa Olimpica Evgenia Medvdeva, artefice di una performance decisamente positiva sotto ogni aspetto, impreziosita da elementi come la combinazione triplo salchow/triplo rittbeger viziata esclusivamente da doppio axel chiamato sottoruotato dal pannello.

Loading...
Loading...

Con grande sorpresa le pattinatrici nipponiche si sono classificate fuori dal podio. La favoritissima Rika Kihira ha conquistato la quarta piazza con 223.49 dopo una caduta nel triplo axel; Kaori Sakamoto, quinta classificata con 222.83, ha invece perso la medaglia a causa di un triplo flip eseguito solo semplice. Sesto posto infine per Satoko Miyahara (215.95).

CLASSIFICA FINALE INDIVIDUALE FEMMINILE

PL Name Nation SP FS Points
1. Alina ZAGITOVA  RUS 1 1 237.50
2. Elizabet TURSYNBAEVA  KAZ 3 4 224.76
3. Evgenia MEDVEDEVA  RUS 4 3 223.80
4. Rika KIHIRA  JPN 7 2 223.49
5. Kaori SAKAMOTO  JPN 2 5 222.83
6. Satoko MIYAHARA  JPN 8 6 215.95
7. Bradie TENNELL  USA 10 7 213.47
8. Sofia SAMODUROVA  RUS 9 8 208.58
9. Mariah BELL  USA 6 9 208.07
10. Eunsoo LIM  KOR 5 10 205.57
11. Gabrielle DALEMAN  CAN 11 12 192.67
12. Loena HENDRICKX  BEL 13 11 186.29
13. Ekaterina RYABOVA  AZE 17 13 179.88
14. Yi Christy LEUNG  HKG 14 14 177.22
15. Laurine LECAVELIER  FRA 19 15 170.59
16. Nicole SCHOTT  GER 12 17 170.56
17. Alexandra FEIGIN  BUL 20 16 165.31
18. Dasa GRM  SLO 16 18 161.16
19. Hongyi CHEN  CHN 15 19 157.59
20. Eliska BREZINOVA  CZE 18 20 153.45
21. Natasha MCKAY  GBR 21 21 151.56
22. Eva Lotta KIIBUS  EST 23 22 149.99
23. Alaine CHARTRAND  CAN 22 23 148.97
24. Isadora WILLIAMS  BRA 24 24 143.22
Final not reached
25. Ivett TOTH  HUN 25 54.87
26. Pernille SORENSEN  DEN 26 54.36
27. Marina PIREDDA  ITA 27 53.27
28. Emmi PELTONEN  FIN 28 53.22
29. Julia SAUTER  ROU 29 53.11
30. Anita OSTLUND  SWE 30 53.07
31. Roberta RODEGHIERO  ITA 31 51.50
32. Nicole RAJICOVA  SVK 32 51.22
33. Alexia PAGANINI  SUI 33 50.51
34. Valentina MATOS  ESP 34 50.25
35. Aurora COTOP  CAN 35 48.83
36. Kailani CRAINE  AUS 36 48.82
37. Sophia SCHALLER  AUT 37 48.72
38. Elzbieta KROPA  LTU 38 47.95
39. Anastasiya GALUSTYAN  ARM 39 47.75
40. Kyarha VAN TIEL  NED 40 41.85

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Colombo Pier

Loading...

Lascia un commento

scroll to top