Tennis, ATP Marsiglia 2019: Matteo Berrettini elimina Jeremy Chardy a suon di tie break

Matteo Berrettini of Italy returns the ball to Spain's Roberto Bautista Agut during the ATP Qatar Open tennis competition in Doha on December 31, 2018. (Photo by KARIM JAAFAR / AFP)


Avanza al secondo turno del torneo ATP 250 di Marsiglia Matteo Berrettini: l’azzurro supera con un doppio tie break il francese Jeremy Chardy, testa di serie numero otto del seeding, ed ora se la vedrà con il russo Andrey Rublev. il tennista italiano oggi si è imposto dopo oltre due ore di cruenta battaglia con lo score di 7-6 (12) 7-6 (0).

Nel primo set non ci sono break, anche se non mancano le occasioni: il primo a non sfruttarle è Berrettini, che nel terzo game manca l’opportunità per allungare, ma a sciupare maggiormente è il francese, che nel decimo game non concretizza due set point e permette a Berrettini di andare 5-5. Si va al tie break e qui fioccano le occasioni perse: il transalpino ha altri tre set point consecutivi (l’ultimo col servizio a disposizione) ma non chiude, e alla fine a spuntarla è Berrettini che, alla quarta occasione, vince per 14-12 (dopo aver annullato nel complesso otto set point) e si porta in vantaggio.

Nella seconda frazione Chardy risente dell’esito della prima partita, mentre Berrettini, sulle ali dell’entusiasmo, va sul 2-0. Il francese, spalle al muro, trova l’immediato controbreak, poi il set comincia ad essere dominato dai servizi, anche se sul 4-4 Berrettini deve annullare una palla break all’avversario. Si va nuovamente al tie break e questa volta l’esito è molto più rapido: l’azzurro stronca sul nascere qualsiasi velleità di terzo set dell’avversario dominando in lungo e in largo e chiudendo 7-0.

 

 

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Lascia un commento

scroll to top