Speed skating, Mondiali sprint Heerenveen 2019: i favoriti per il titolo iridato sull’ovale olandese


Ci sarà la conferma per il campione uscente, il norvegese Håvard Lorentzen? Di certo non potrà farlo al femminile l’olandese Jorien ter Mors, out per l’intervento al ginocchio che le ha fatto saltare la stagione: stiamo parlando dei Mondiali sprint di speed skating che si disputeranno domani e domenica a Heerenveen, in Olanda.

Il norvegese Håvard Lorentzen è fresco argento nei 500 metri iridati, mentre sui 1000 è finito quarto, per quello che comunque sarebbe stato il miglior risultato combinato tra gli sprinter. Occhio però a Kai Verbij: l’olandese giocherà in casa e punterà a tornare sul gradino più alto del podio dal 2017 in questo format, dove quest’anno si è laureato campione europeo a Collalbo, ed inoltre ha vinto l’oro iridato sui 1000 metri non più di due settimane or sono.

Attenzione al russo Pavel Kulizhnikov, vincitore nel 2015 e nel 2016, al comando della classifica di Coppa del Mondo dei 500 metri e secondo in quella dei 1000 metri. Non è stata positiva però la sua prestazione ad Inzell, sulle singole distanza, dove è giunto settimo in quella più breve e sesto nella doppia.

Per quanto concerne il titolo femminile sarà corsa a tre: in lizza la nipponica Nao Kodaira, che fece suo questo titolo nel 2017, l’austriaca Vanessa Herzog, che ha vinto il titolo continentale in questo format a Collalbo ed è stata oro sui 500 metri ad Inzell, e la statunitense  Brittany Bowe, che ha conquistato l’oro in questo format nel 2015 e nel 2016 ed ha vinto i 1000 metri ad Inzell.

La Russia potrebbe infine puntare al podio anche con Olga Fatkulina, Angelina Golikova e Daria Kachanova.

 

 

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Vladislav Gajic shutterstock

Lascia un commento

scroll to top