Salto con gli sci, Coppa del Mondo Oberstdorf 2019: Maren Lundby la spunta su Althaus per 4 decimi. Malsiner 14^, Runggaldier 26^

Maren Lundby vince la prima gara del weekend di Coppa del Mondo ad Oberstdorf (Germania) regolando la padrona di casa Katharina Althaus per un’incollatura dopo un testa a testa spettacolare e tiratissimo deciso per appena 0.4 punti in favore della norvegese. La 24enne di Lillehammer ha così conquistato la settima vittoria nelle ultime otto gare disputate, portandosi a quota 8 successi stagionali e 20 in carriera in Coppa del Mondo, allungando forse in maniera decisiva nella corsa per la sfera di cristallo.

Lundby ha trionfato grazie a due salti molto solidi (125.5 e 126 metri) effettuati con condizioni di vento abbastanza sfavorevoli, ciò nonostante è riuscita a portare a casa il successo finale grazie alla compensazione (0.99 m/s di vento alle spalle nel secondo salto) totalizzando 270.5 punti. La tedesca Althaus ha ottenuto la miglior misura di giornata nella seconda serie con 128 metri, ma è stata penalizzata in termini di punteggio dalla compensazione del vento nonostante un atterraggio praticamente perfetto (18.5 la media dei voti dei giudici) e si è dovuta accontentare della piazza d’onore con 270.1 punti complessivi. Terza piazza e secondo podio della carriera nel circuito maggiore per la slovena Ursa Bogataj, la quale si conferma in grande crescita in vista dell’appuntamento iridato con due prove di alto livello ottenute in condizioni molto difficili di forte vento alle spalle valevoli per uno score finale di 244.1.

La tedesca Ramona Straub, dopo aver chiuso la prima manche in terza piazza, è sprofondata in nona posizione a causa di una misura troppo debole influenzata da una bufera di vento alle spalle. Quarta posizione a due punti dal podio per la nipponica Sara Takanashi, reduce dalla prima vittoria stagionale a Ljubno ma abbastanza distante dai livelli espressi da Lundby e Althaus nella giornata odierna. L’austriaca Chiara Hoelzl si è inserita in una ottima quinta posizione con 236.6 punti, precedendo di 0.4 punti la tedesca Juliane Seyfarth e di due lunghezze la norvegese Silje Opseth. Buona prestazione per le due azzurre in gara, con Lara Malsiner che si è confermata nella top15 con il 14° posto odierno ed Elena Runggaldier che è entrata in zona punti per la quinta gara consecutiva con il 26° score di giornata.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Danny Iacob / Shutterstock

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci di fondo, Coppa del Mondo: doppietta Italia dopo 9 anni! Federico Pellegrino firma la 13^ vittoria

LIVE Sci alpino, Slalom femminile Mondiali 2019 in DIRETTA: Shiffrin rimonta d’oro! Argento Swenn Larsson, bronzo Vlhova. Fuori Holdener