Nuoto, nasca la pagina “TutticonManuel”: il gruppo social dedicato allo sfortunato nuotatore italiano rimasto paralizzato


Spesso i social sono fonte di disgregazione, in cui emerge il lato peggiore degli utenti. Sentirsi in dovere di giudicare qualunque cosa senza averne le necessarie conoscenze e competenze, nascosti dietro un nickname, è un po’ il marchio di fabbrica. Ma in questo caso le storie, le condivisioni hanno un fine nobile e vale la pena sottolinearlo.

La vicenda è tristemente nota: Manuel Bortuzzo ferito a Roma da due ragazzi, armati di pistola, causandogli la paralisi degli arti inferiori. Una vita stravolta e un gesto senza un perché. I due, Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano (come riportato dalle cronache) avrebbero parlato di uno scambio di persona. Resta la gravità di un gesto, le cui conseguenze avrebbero potuto riguardare chiunque.

Ciò detto, per manifestare vicinanza nei confronti di Manuel su Facebook è nata la pagina “TutticonManuel” dove sono raccolti i messaggi e i pensieri dedicati al ragazzo. Un giovane che ha saputo accettare il suo destino con coraggio, confortando i suoi genitori e lanciando il proprio guanto di sfida a ciò che lo attende. Non si può far altro che sottolineare l’iniziativa e augurarci che Bortuzzo sappia farsi largo con determinazione.

 

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo twitter Manuel Bortuzzo

Lascia un commento

scroll to top