Pattinaggio artistico, Euopei 2019: si comincia con lo short program femminile. Le musiche e gli elementi pianificati dalle pattinatrici


I Campionati Europei di pattinaggio artistico, quest’anno in programma nella capitale Bielorussa Minsk, si apriranno con lo short program della specialità dell’individuale femminile.

Nel primo segmento di gara le pattinatrici sono chiamate a eseguire sette elementi. Nello specifico dovranno atterrare un axel, obbligatoriamente doppio o triplo, un elemento di salto singolo e un altro in combinazione, oltre che tre trottole e una sequenza di passi. In virtù delle nuove norme regolamentari, a differenza degli altri anni il bonus del 10% sul valore base sarà attribuito esclusivamente all’ultimo salto presentato e non più a partire dalle seconda metà del programma.

Loading...
Loading...

La Campionessa Olimpica Alina Zagitova, pattinatrice senza rivali in questa rassegna, dimostrerà tutto il suo valore davanti al pubblico europeo pattinando un programma sulle musiche de “Il Fantasma dell’opera” di Andrew Lloyd Webber, in cui inaugurerà la prova con la difficilissima combinazione triplo lutz/triplo rittberger, per poi eseguire la trottola fly camel. La serie di passi precederà il doppio axel, a cui seguirà la trottola Layback che condurrà la fuoriclasse alla conclusione del programma con il triplo flip (bonus) e con la trottola combinata con cambio di piede. Inferiore il valore tecnico delle altre pretendenti al podio; Stanislava Kostantinova, sulle note de “Malaguena” nelle diverse versioni di The Manhattan Pops e Franck Pourcel, inserirà la combinazione triplo lutz/triplo toeloop e il triplo rittberger, elemento di salto singolo selezionato anche da Sofia Samodurova che opterà invece per triplo flip/triplo toeloop come combinazione, pattinando sulla colonna sonora di “Mission Impossible” composta dal maestro Hans Zimmer.

Tra le azzurre in gara, entrambe al debutto, non sappiamo ancora se Lara Naki Guttmann, insieme a triplo toeloop/doppio toeloop, inserirà il triplo flip (reinserito in occasione della Mentor Cup) o il triplo salchow come salto singolo. La triestina allenata da Gabriele Minchio farà il suo esordio interpretando “Mary Poppins” dalla colonna sonora Saving mr Banks. “Fifty Shades of Grey” è invece il tema musicale scelto da Lucrezia Gennaro, La pattinatrice veneta allieva di Ludmila Mladenova cercherà la qualificazione con elementi come la combinazione triplo salchow/doppio toeloop e il triplo rittberger.

Lo short program della specialità del singolo femminile è previsto mercoledì 23 dicembre a partire dalle ore 9:45.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top