LIVE Italia-Montenegro 11-10 pallanuoto, Europa Cup 2019 in DIRETTA: Settebello strepitoso, vittoria e prima piazza nel girone


Buonasera e benvenuti alla DIRETTA LIVE della quarta giornata dei gironi preliminari dell’Europa Cup 2019 di pallanuoto maschile: la Nazionale italiana scende in acqua a Palermo alle 19 per affrontare il Montenegro in un match fondamentale per la prima piazza nel raggruppamento. Agli azzurri guidati da Sandro Campagna serve infatti una vittoria convincente (e nei tempi regolamentari) per poter ribaltare il risultato dell’andata in terra montenegrina, dove i padroni di casa si imposero ai rigori. Il Settebello è al completo e vuole esaltarsi davanti al pubblico di casa, agli ospiti invece mancherà l’apporto di una stella del calibro di Janovic. La sfida tra Italia e Montenegro andrà in scena questa sera alle ore 19Seguite con la nostra DIRETTA LIVE l’incontro, per non perdervi neppure un’azione di questa attesissima partita. Buon divertimento!

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Si chiude qui la nostra diretta, appuntamento nei prossimi minuti con la cronaca della sfida, le dichiarazioni e i vari approfondimenti.

Echenique e Di Fulvio le stelle di un Settebello strepitoso oggi, spinto dal pubblico di Palermo.

FINISCE QUI!!!! 11-10!! Il Settebello batte il Montenegro in rimonta al termine di una partita splendida e vola in testa al girone!!!

8′ Acqua che si muove, 20” al termine, c’è superiorità per il Montenegro.

8′ Recupera la palla l’Italia, ultimo minuto, deve gestire la sfera l’Italia. Ora l’ultima azione per il Montenegro. c’è timeout.

7′ DI FULVIOOOO! Bordata dai 6 metri, Lazovic la sfiora ma non può bloccarla. Vantaggio Italia ad un minuto e mezzo dal termine.

7′ Che sfortuna! Radovic centra il palo, ma la palla rimbalza proprio perfettamente davanti a Spaic che non può sbagliare davanti a Del Lungo. 10-10.

6′ Espulsione per Presciutti, definitiva anche per lui.

6′ PRESCIUTTIIIIII! Che giocata di Echenique che porta a spasso tutta la difesa montenegrina e libera il giocatore del Brescia, palla all’angolino dove Lazovic non può arrivarci. 10-9 Italia.

6′ Gran difesa di Edoardo Di Somma sulla superiorità numerica montenegrina! Tiro stoppato.

5′ Centra il palo anche Echenique dalla distanza siderale.

4′ Ci prova Radovic con il pallonetto, Del Lungo è scavalcato, ma la palla va sulla traversa.

4′ Ci prova Figlioli con il pallonetto, ci arriva bene Lazovic.

3′ In casa Italia definitiva per Velotto.

3′ Niente da fare, fallo di Aicardi in attacco.

3′ Questa volta spreca Ivovic in superiorità numerica. Italia che può ritrovare il vantaggio.

3′ Di Fulvio per Echenique, spettacolare la giocata del mancino di Rosario!!! Beffata tutta la difesa montenegrina, pareggio azzurro.

3′ Ivovic è davvero mostruoso. Alzo e tiro, palla alle spalle di Del Lungo. 9-8 montenegrino.

2′ Di Fulvio!!! Al volo, schiaffeggiando la palla di mancino, riesce a sorprendere Lazovic. 8-8, pareggio azzurro.

2′ Clamorosa parata di Lazovic con il volto su Figlioli. Sbaglia il rigore il capitano azzurro.

2′ Si riscatta Bodegas! Fallo di Ivovic sull’italo francese pronto a colpire, c’è il rigore.

1′ Ivovic! Gran tiro dalla distanza, Del Lungo non perfetto. 8-7 per il Montenegro.

1′ Clamorosa giocata di Bodegas che al volo ha provato la rovesciata, centrando la traversa.

1′ Prima palla per l’Italia.

Si riparte da zero: ultimi otto minuti sul 7-7, Italia che va a caccia della vittoria.

8′ Ci prova Presciutti allo scadere, palla a lato. A 3” dalla fine chiama timeout il Montenegro, ma sembra esser concluso qui il terzo quarto.

7′ DI FULVIOOOOO! L’Italia muove la palla in modo incredibile, arriva sulla sinistra a Di Fulvio che trova l’angolino e centra il pareggio. 7-7.

7′ Sandro Campagna chiama timeout per provarsi a giocare al meglio l’uomo in più.

7′ Espulsione per il Montenegro, ora ritmi altissimi.

7′ Che sfortuna per l’Italia!! Gli azzurri si salvano sull’uomo in più montenegrino, provano a ripartire in controfuga con Di Fulvio che viene anticipato nell’uno contro zero da Lazovic.

6′ Di Fulvio!!! Torna in partita l’Italia! 7-6.

6′ Spettacolare giocata di Di Fulvio in controfuga! La freccia azzurra arriva sulla linea di fondo e la mette al centro, c’è il rigore per fallo su Figlioli.

6′ La difesa azzurra con Presciutti salva tutto sulla superiorità montenegrina che poteva ammazzare la partita.

6′ Ci riprova Figlioli, questa volta la palla va a lato. Si alza comunque la tensione in vasca.

5′ PIETRO FIGLIOLI! Esplode il pubblico di Palermo: spettacolare la botta dalla distanza del capitano che si prende la squadra sulle spalle. 7-5, si sbloccano gli azzurri.

4′ Clamorosa l’entrata di Ivovic: l’universale recchelino sta dominando. Palla alle spalle di Del Lungo. 7-4.

3′ Azzurri in crisi: da oltre dieci minuti senza reti.

3′ Che freddezza per Ivovic. Non può sbagliare. 7-5, Italia in crisi. Si alza l’incitamento del pubblico.

3′ Splendida giocata di Ivovic che mette al centro su Murisic, c’è il rigore.

2′ Italia che da qualche minuto sta faticando davvero tanto ad andare al tiro.

1′ Si salva l’Italia che respinge bene il primo tiro in superiorità del Montenegro con Radovic.

1′ Inizia il terzo quarto, torna in acqua Marco Del Lungo, che aveva lasciato spazio per qualche minuto a Nicosia.

Si chiude qui la prima metà di gara: Montenegro che ribalta gli equilibri, gli azzurri erano avanti di due, poi hanno subito un parziale di 3-0. 5-4 il risultato.

8′ Altro errore con l’uomo in più, percentuale davvero da dimenticare: 2/7.

8′ Si difende al meglio l’Italia che ora riparte e prova a tentare l’assalto.

7′ Timeout per il Montenegro con la possibilità di portarsi sul +2.

7′ Innervosito Sandro Campagna, Italia che non riesce più a giocare al meglio. Sprecata un’altra superiorità numerica.

6′ Splendido lavoro di Ivovic al centro, l’Italia non riesce più a giocare in fase offensiva.

6′ Clamoroso il sorpasso montenegrino: 5-4, timeout obbligatorio per Sandro Campagna che cambia portiere, in acqua Gianmarco Nicosia. Qualche imperfezione per Del Lungo.

5′ Tiro a sorpresa di Draskovic che vale il pareggio: difesa azzurra che rimane molto stupita pensando fosse fallo. 4-4, battuto Del Lungo.

4′ Sbaglia l’Italia con l’uomo in più, poi Figlioli ci prova comunque dalla distanza ma centra in pieno la traversa.

3′ Accorcia le distanze il Montenegro con l’uomo in più: chi se non Ivovic a bruciare sul tempo Marco del Lungo. 4-3.

2′ Molto bene comunque le difese, Ivovic perfetto sul centro azzurro.

1′ Alti i tiri di Echenique e Ivovic. Riparte l’Italia.

1′ Tutto facile per Di Fulvio nello sprint.

Si chiude qui il primo quarto. Italia con il doppio vantaggio, strepitosa in entrambe le fasi.

8′ 4-2 Italia!!! Spettacolare l’assist per Francesco Di Fulvio che non sbaglia sotto misura!

8′ Ultimi 15” di primo quarto, timeout per Campagna.

8′ Del Lungo! Su Draskovic! Gran parata.

7′ FIGLIOLI! Non sbaglia dai 5 metri. 3-2.

7′ Che azione! Di Fulvio entra sulla palla perfetta di Fondelli e c’è il rigore.

7′ Spreca l’Italia la superiorità con Presciutti.

6′ Il Montenegro risponde colpo su colpo: Petkovic, ancora con l’uomo in più.

6′ Bodegas!! Torna al gol al rientro in Nazionale. Gran giocata azzurra con Echenique che trova il compagno di club al centro. 2-1.

5′ Si salva l’Italia con il palo preso dai montenegrini.

5′ Subito timeout per il Montenegro.

4′ Ora comandano le difese. Gran pressione dell’Italia a metà vasca.

4′ Spreca la seconda superiorità numerica l’Italia: Echenique la tira a lato.

3′ Grandissima botta da fuori di Brguljan che trova il pari, 1-1.

3′ Ivovic devia il tiro di Figlioli, palla alle spalle di Lazovic! Vantaggio azzurro, 1-0!

2′ Primo uomo in più per l’Italia.

2′ Subito gran parata di Lazovic sull’ex compagno di club Figlioli.

1′ Più che positiva la prima difesa tricolore.

1′ Prima palla all’Italia, ci prova Figlioli da lontano, palla a lato.

19.07 Squadre in acqua, a breve si parte.

19.04 A breve si comincia.

19.01 Il momento dell’inno di Mameli. Scatenato il pubblico di Palermo.

19.00 Inni nazionali.

18.58 Momento della presentazione delle squadre.

18.55 Ricordiamo che l’Italia nel roster ha a disposizione un uomo in meno a causa dell’espulsione di Renzuto.

18.50 Dieci minuti all’inizio della sfida. Squadre che stanno entrando sul piano vasca a Palermo.

18.48 Questi invece i tredici montenegrini: Lazovic, Dr. Brgul, Radovic, Petkovic, Cuckovic, Popadic, Saric, Durdic, Ivovic, Spaic, Draskovic, Murisic, Kandic. Coach. Gojkovic

18.45 Questi i dodici azzurri in acqua: Del Lungo, F. Di Fulvio, Molina Rios, Figlioli, Fondelli, Velotto, Echenique, N. Presciutti, Bodegas, Aicardi, E. Di Somma, Nicosia. Coach. Campagna

18.36 Le parole di Campagna alla vigilia: “Crescere, migliorare, significa tenere conto degli ultimi tre minuti col Montenegro, così come degli ultimi tre minuti con la Spagna. In Montenegro abbiamo giocato molto bene e dominato per lunghi tratti. Poi c’è stata la brutalità di Renzuto Iodice che ci ha penalizzato; abbiamo continuato a difendere bene, ma non siamo riusciti a controllare la partita. Anche nelle tre amichevoli recentemente giocate negli Stati Uniti con le nuove regole ho notato un progresso in fase di gestione. Quando giochiamo tranquilli abbiamo dimostrato negli ultimi 18 mesi di poter mettere in difficoltà chiunque e di poter raggiungere vantaggi ragguardevoli anche contro avversari forti. La squadra dev’esserne consapevole. Invece quando la partita si sviluppa gol a gol dev’essere fredda e cinica. Il confronto col Montenegro me lo aspetto proprio così: stretto nel punteggio e risolto dalla squadra che sarà più concreta”. 

18.34 All’andata in quel di Podgorica finì 11-8 dopo i tiri di rigore per i padroni di casa.

18.30 Buonasera e bentrovati con il Settebello: questa sera gli azzurri a Palermo ospitano il Montenegro in un match fondamentale per l’Europa Cup.

Foto: LPS/Luigi Mariani

Lascia un commento

scroll to top