Calcio femminile, Milena Bertolini: “Le partite contro Cile e Galles ci serviranno per migliorare la nostra esperienza internazionale”


La Nazionale italiana di calcio femminile vuol farsi trovare pronta alla fase finale dei Mondiali 2019 che si terrà dal 7 giugno al 7 luglio in Francia. Per questo, già da questo mese di gennaio, la compagine allenata da Milena Bertolini affronterà un paio di amichevoli, in rapida successione, per consentire alle calciatrici di provare situazioni di gioco utili a quel che sarà. Ricordiamo che la selezione nostrana è stata inserita nel gruppo C della rassegna iridata e si giocherà le proprie carte di accesso agli ottavi di finale con Australia, Brasile e Giamaica.

Il primo degli incontri in programma sarà contro il Cile, formazione presente nei Mondiali citati, allo Stadio “Carlo Castellani” di Empoli, domani venerdì 18 gennaio (ore 18.00). Contro le sudamericane le azzurre hanno ottenuto in passato due vittorie (6-0 e 3-2) il 15 e il 18 dicembre 2011 in occasione del Torneo di San Paolo (Brasile). Si tratterà, in questo senso, di un test assai interessante per mettere alla prova le calciatrici nostrane e verificare la condizione atletica.

La scelta di affrontare le ragazze cilene non è una scelta casuale: al Mondiale, nel girone, dovremo affrontare due squadre americane come Brasile e Giamaica e l’identità calcistica delle verdeoro si avvicina molto alle nostre avversarie di domani“, ha dichiarato il CT Bertolini che ha aggiunto: “Queste due partite, considerando anche la sfida di Cesena di martedì prossimo contro il Galles, saranno due test interessanti per far crescere la rosa e per veder giocare più calciatrici in due amichevoli internazionali di questo livello” (fonte: FIGC).

 

 

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Isabella Gandolfi

Lascia un commento

scroll to top