Tiro a volo, Mondiali 2019: organizzazione assegnata all’Italia. La manifestazione si terrà a Lonato del Garda


Si terranno in Italia i prossimi Mondiali di tiro a volo: lo ha deciso l’Assemblea Generale della ISSF, che ha preferito la candidatura di Lonato del Garda, che ha ricevuto 140 voti, contro i 109 ottenuti da Larnaca (Cipro) e i 14 dati a Granada (Spagna). Dei 268 delegati solo in 5 hanno scelto l’astensione.

Nello stesso impianto si terranno, nel prossimo mese di settembre, gli Europei, che assegneranno otto carte olimpiche (suddivise equamente tra skeet e trap, maschie e femminile), anche se la rassegna iridata, che non rilascerà pass per Tokyo 2020, dovrebbe svolgersi prima, forse a luglio.

Al sito FITAV ha dichiarato il presidente Luciano Rossi: “E’ un grande risultato che l’Italia porta a casa malgrado un clima decisamente ostile. La nostra credibilità ha convinto più di tutto il resto. Siamo la Nazione leader in questo sport e lavoreremo per continuare ad esserlo. Il prossimo anno ci aspettano molte sfide organizzative. Oltre all’Europeo ed al Mondiale di Trap, Skeet e Double Trap, organizzeremo anche la rassegna continentale e quella iridata di Elica, rispettivamente al Tav Castanea (ME) e al Tav Lazio (RM), e contribuiremo all’organizzazione delle Universiadi di Napoli 2019. L’ospitalità italiana regalerà a tutti una esperienza indimenticabile“.





roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FITAV

Lascia un commento

scroll to top