LIVE Sci di fondo, Coppa del Mondo Davos 2018: Evgenij Belov vince la 15 km, ottimo settimo posto per Francesco De Fabiani


Buon mattino, e benvenuti alla DIRETTA LIVE delle gare odierne della Coppa del Mondo di sci di fondo 2018-2019. A Davos si disputano la 10 km a tecnica libera femminile e la 15 km a tecnica libera maschile.

Sarà una mattina di speranze per la spedizione italiana, soprattutto al maschile, con Francesco De Fabiani che punta ad arrivare verso posizioni importanti della gara. Il suo pettorale di partenza sarà il 56, mentre scieranno con il 24 Federico Pellegrino, con il 30 Giandomenico Salvadori, con il 63 Mirco Bertolina, con l’82 Stefano Gardener e con l’84, infine, Paolo Fanton. Presente il leader di Coppa del Mondo, il russo Alexander Bolshunov, mentre sono assenti tutti e quattro i norvegesi che lo inseguono (Roethe, Iversen, Toenseth e Klaebo). Per quel che concerne il settore femminile, invece, è ancora caccia aperta a Therese Johaug. I numeri con cui partiranno le azzurre sono i seguenti: l’8 per Anna Comarella, il 15 per Sara Pellegrini, il 22 per Elisa Brocard, il 47 per Lucia Scardoni, il 53 per Ilaria Debertolis.

La 10 km a tecnica libera femminile di Davos si disputerà alle ore 9:30, mentre la 15 km maschile, sempre a tecnica libera, si terrà due ore dopo. Non ci resta che augurarvi buon divertimento con la DIRETTA LIVE di questa giornata!

Credits: Pier Colombo

CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

Grazie per averci seguito

12.50 Tutti fuori dalla top 30 invece gli altri italiani: Stefano Gardener è 36° a 1’18”, Giandomenico Salvadori è 38°  a 1’19”, seguito da Mirco Bertolina a 1’20”, Federico Pellegrino è 50° a 1’39” e Paolo Fanton è 60° a 2’06”

12.43 Il russo Evgenij Belov va quindi a vincere questa 15 km a tecnica libera maschile di Davos, battendo per nove decimi il francese Maurice Manificat. Terzo gradino del podio per il norvegese Martin Johnsrud Sundby con 4”5 di ritardo. Grande gara del nostro Francesco De Fabiani, che chiude in settima posizione a 21”3 dalla vetta.

12.40 Quarto posto per il russo Spitsov, a 7.5 dal connazionale

12.39 Cologna calato molto nel finale, chiude 14° a 38.5

12.37 Il francese Gaillard si inserisce in quinta posizione a 17” davanti a De Fabiani, che passa in sesta

12.35 DE FABIANI QUINTO!!!! Grande gara dell’azzurro, che è partito piano, ma poi ha aumentato progressivamente il ritmo, con un finale davvero a tutta. 21.3 di ritardo da Belov

12.33 Pazzesco!!! Belov batte Manificat per nove decimi!! Il francese aveva iniziato a pregustare la vittoria, ma il russo con un gran finale lo supera e ipoteca il successo

12.32 Grande De Fabiani! Settimo posto a 19.5 ai 13.2 km, sta guadagnando su Manificat!

12.31 Al traguardo è dietro Sundby. 3.6 di ritardo per il norvegese e Manificat vede più vicina la vittoria

12.29 Bene De Fabiani! Settimo posto a 20.1 dopo 12,2 km e nel finale si può recuperare da Manificat

12.26 Maurice Manificat balza al comando al traguardo!! Il francese migliora di 9.7 il tempo di Jespersen ed ora deve attendere solo gli ultimi big

12.25 In lotta per la vittoria c’è anche Sundby, che ai 13,2 km è a soli 2.1 da Manificat

12.24 Attenzione a Cologna! Agli 8,2 km lo svizzero è terzo a 8.3 da Jespersen

12.23 Ne recupera altre due De Fabiani!!!! Ai 10 km è ottavo con 19.9 di ritardo

12.18 Continua a guadagnare posizioni De Fabiani!!! L’azzurro dopo 7.2 km è decimo con 20.4 di ritardo

12.15 Gara in progressione per De Fabiani, che ai 5 km è 14° a 16.1

12.13 Manifcat al comando ai 10 km! Il veterano francese migliora di 7.3 il tempo di Jespersen

12.12 Partiti anche gli ultimi due azzurri in gara: Stefano Gardener e Paolo Fanton

12.11 Arriva al traguardo il norvegese Jespersen che al momento è sempre al comando in tutti gli intermedi

12.10 Ai 3,2 km De Fabiani è 23° a 16.6

12.08 Non è partito forte De Fabiani, che dopo 2,2 km è 29° a 14.5

12.06 Attenzione! Non parte il russo Alexander Bolshunov, leader della classifica generale

12.03 Parte Dario Cologna, acclamato dal pubblico di casa

12.01 È la volta ora di Mirco Bertolina, mentre ai 7,2 km paga dazio Pellegrino, che scivola in 18ma posizione a 52”

11.58 Parte ora Francesco De Fabiani, la punta azzurra per questa gara

11.54 Dopo 5 km Pellegrino continua a tenere bene, 20.1 di ritardo da Jespersen

11.51 Bene Salvadori ai 2,2 km, sesto con 9.2 di ritardo

11.48 Pellegrino passa al primo intermedio con 15” di ritardo

11.45 Inizia la sua gara anche Giandomenico Salvadori

11.44 Jespersen nettamente al comando dopo 3.2 km con 14” di vantaggio sullo svizzero Klee

11.42 Parte il primo azzurro in gara, Federico Pellegrino, che dopo il secondo posto nella sprint di ieri, proverà a ben figurare anche nella gara distance di oggi

11.35 Con il pettorale numero 10 parte il norvegese Jespersen, primo atleta di riferimento

11.30 Inizia la 15 km a tecnica libera maschile, il primo a partire dei 103 atleti in gara è lo svizzero Rueesch

11.28 Sono sei gli azzurri in gara. I riflettori saranno puntati su Francesco De Fabiani, che può lottare per un risultato importante. In gara poi Federico Pellegrino, secondo ieri nella sprint, Giandomenico Salvadori, Mirco Bertolina, Stefano Gardener e Paolo Fanton

11.25 Fra pochi minuti inizierà la 15 km a tecnica libera maschile

Appuntamento alle 11.30 con la prova al maschile.

10.29 Praticamente delineata la classifica: doppietta norvegese, Johaug batte Oestberg, terza piazza per la finnica Parmakoski. In casa Italia si può esultare per la decima piazza di una strepitosa Elisa Brocard. Fuori dalla top-30 tutte le altre azzurre: 37ma Scardoni, 41ma Debertolis, 48ma Comarella, 52 Pellegrini.

10.26 Come da pronostico Neprayeva sopravanza Brocard, ora però non dovrebbe inserirsi più nessun’atleta davanti all’azzurra che dovrebbe trovare un’eccezionale decima piazza.

10.25 La norvegese Haga finisce dietro Brocard, al momento la sola russa Neprayeva sembra poter sopravanzare l’azzurra che va a caccia di una clamorosa top-10.

10.23 Scesa in nona posizione all’arrivo Elisa Brocard: difficile, ma non impossibile, conservare la top-10.

10.20 Podio che sembra essere delineato. Johaug, Oestberg e Parmakoski.

10.17 Elisa Brocard è sesta al momento al traguardo: in ogni caso la gara è davvero strepitosa. La top-15 è vicina.

10.16 La finlandese Parmakoski si inserisce sul podio virtuale (terza) al traguardo.

10.14 Johaug e Oestberg al traguardo praticamente insieme: prima e seconda le norvegesi, con un distacco di 12”. Terza Andersson a 38”. Poi Brocard.

10.13 Per quanto riguarda le altre azzurre l’unica che può puntare alla zona punti è Ilaria Debertolis, al momento 26ma a metà gara.

10.13 Al traguardo Brocard paga 43” dalla svedese Andersson. A breve arriverà Johaug.

10.10 L’unica che si riesce ad avvicinare a Johaug è la connazionale Oestberg che però paga 14” all’ultimo intermedio.

10.09 Elisa Brocard all’arrivo: miglior tempo per l’azzurra. In ogni caso gara strepitosa: sarà sicuramente zona punti, si punta alla top-15.

10.09 Ottima gara anche per la svedese Ebba Andersson, davanti a Brocard all’ultimo intermedio.

10.06 Johaug show: la norvegese guida nettamente a metà gara. Brocard lontana oltre un minuto, ma le prove non sono paragonabili.

10.05 Prova in continuo crescendo per Elisa Brocard che resta in testa agli ultimi due intermedi.

10.05 Partite anche Scardoni e Debertolis. Tutte le azzurre sono in gara.

10.03 A metà gara Therese Johaug guida su Oestberg, staccata di 7”. Brocard è sesta quando sono transitate 40 atlete, si può puntare addirittura alla top-15.

10.01 Anche ai 7,2 chilometri Elisa Brocard timbra il miglior tempo.

10.00 La svedese Andersson scavalca Brocard all’intermedio di metà gara, in ogni caso prova al momento super per l’azzurra.

9.58 Davvero distanti dalle prime Comarella e Pellegrini, non sono in lotta per la zona punti.

9.56 Nei primi intermedi Johaug è dominante. Solo la connazionale Oestberg riesce a stare vicina.

9.55 Vola Elisa Brocard: al momento in testa dopo 5 chilometri!

9.54 Brocard anche dopo 3,2 chilometri è vicina alla vetta di Saapunki. L’azzurra punta alla zona punti.

9.53 Arrivano le big: Johaug fa la differenza, subito oltre 15” a tutte le rivali.

9.51 Ottimo intermedio per Elisa Brocard dopo due chilometri: l’azzurra è terza a 6” dalla vetta.

9.49 Gara praticamente in parallelo per Comarella e Pellegrini.

9.46 Ai 3.2 chilometri ancora Saapunki in testa, Comarella oltre 30” di ritardo.

9.44 Anche per Sara Pellegrini distacco attorno ai 20”.

9.40 Saapunki in testa al primo intermedio, paga già tanto Comarella, oltre 20”.

9.37 Partita la prova anche di Sara Pellegrini.

9.33 Scattata anche la gara di Anna Comarella, la prima delle azzurre.

9.30 Inizia la gara con le prime partenze.

9.23 La prima atleta a partire sarà la finlandese Saapunki.

9.19 Cinque azzurre in gara. Questi i numeri con cui partiranno: l’8 per Anna Comarella, il 15 per Sara Pellegrini, il 22 per Elisa Brocard, il 47 per Lucia Scardoni, il 53 per Ilaria Debertolis.

9.17 Buongiorno e ben ritrovati con lo sci di fondo. Tra poco più di dieci minuti la 10 chilometri a tecnica libera femminile in quel di Davos.

Lascia un commento

scroll to top