LIVE Nuoto, Mondiali 2018 in DIRETTA: batterie 12 dicembre. Quadarella, Bianchi e le staffette in finale! Pellegrini e Codia in semifinale!


Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della seconda giornata dedicata alle batterie dei Mondiali 2018 di nuoto in vasca corta ad Hangzhou (Cina). Il Tennis Center dell’Expo Olimpica ed internazionale della città cinese sarà teatro di un day-2 che mette i brividi per quanto concerne i colori azzurri. Sono davvero tanti gli atleti del Bel Paese che gareggeranno nella piscina asiatica e lo spettacolo potrebbe essere per palati fini.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLE FINALI DI OGGI DEI MONDIALI DI NUOTO (MERCOLEDI’ 12 DICEMBRE)

In casa Italia vedremo in azione ancora una volta Federica Pellegrini nei 100 stile libero donne, la coppia Filippo Megli, Matteo Ciampi nei 200 stile libero e il duo che conquisto l’oro e l’argento agli Europei 2017 in corta Matteo Rivolta e Piero Codia. A completamento del programma Ilaria Bianchi nei 200 farfalla e soprattutto Simona Quadarella negli 800 stile libero. La romana, reduce dai trionfali Europei a Glasgow dove ha saputo vincere 3 ori (400, 800 e 1500 stile libero), si presenta ai nastri di partenza di questa rassegna iridata con la voglia di andar forte in una piscina che non ama particolarmente. Vero è che i miglioramenti compiuti dall’atleta possono far sognare. Da non dimenticare anche le spettacolari 4×50 sl mista e 4×50 mista donne che potrebbero riservarci delle sorprese.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE della seconda giornata dedicata alle batterie dei Mondiali 2018 di nuoto in vasca corta ad Hangzhou (Cina): cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Si comincia alle 02.30. Buon divertimento!

Gli azzurri in gara in batteria e gli orari –  La presentazione delle batterieIl medagliere dei Mondiali 2018 di nuoto in vasca corta





CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLE FINALI DI OGGI DEI MONDIALI DI NUOTO (MERCOLEDI’ 12 DICEMBRE)

5.10: Si chiude qui la seconda sessione di batterie del Mondiale di Hangzhou. Appuntamento alle 12 per un altro pomeriggio di grandi emozioni. Buona giornata!

5.09: Simona Quadarella entra con il quarto tempo in finale. Queste le finaliste: Wang, Smith, Kohler, Quadarella, Li, Egorova, Anderson, Goto

5.07: Allunga ancora nel finale la cinese Wang che vince con 8’07″76 davanti a Quadarella (8’16″68) e Anderson

5.05: Restano invariate le distanze ai 600 metri con Wang che tocca in 6’03″77. Potrebbe uscire un bel tempo anche per Quadarella

5.04: la cinese Wang cala un po’ di intensità, il record del mondo si allontana ma il vantaggio su Quadarella resta sensibile ai 500 metri

5.02: Ai 300 metri Wang ha 7 decimi di vantaggio sullo split del record del mondo e 3″ di vantaggio su Quadarella che prosegue del suo passo, che pare buono

5.00: Ai 150 metri Wang ha 2″ di vantaggio sullo split del record del mondo, Quadarella sta salendo bene

5.00: Wang è partita come un fulmine! Ai 100 metri ha già 2″ di vantaggio su Quadarella

4.59: Rinunce pesanti dell’ultimo momento: Kapas, Titmus e Gough non prendono il via. Sarà battaglia a due fra Wanmg e Quadarella che dunque non dovrebbe avere problemi a centrare la finale

4.57: Smith rompe gli indugi nel finale e si aggiudica la penutlima batteria in 8’12″28 davanti a Kohler e Li. Ora Simona Quadarella con Kapas, Titmus, Wang e Gough: basterà nuotare sui suoi tempi (non per forza con il personale) per entrare fra le prime otto

4.52: A metà gara tre atlete sulla stessa linea: Kohler, Li e Smith. Staccate le altre

4.48: Egorova, Li, Smith e Kohler in gara nella penultima batteria degli 800

4.43: La portoghese Holub con 8’29″58 si impone nella seconda batteria degli 800 stile donne. Ora le due serie più veloci. Nell’ultima Simona Quadarella

4.32: Soukup delle Seychelles in 9’22″68 si aggiudica la prima di quattro batterie degli 800 stile donne

4.25: Ora le batterie degli 800 donne.

4.21: In finale Usa, Russia, Australia, Giappone, Olanda, Brasile, Finlandia e Italia

4.20: E’ finale per l’Italia. Vincono gli Usa in 1’29″80, davanti a Olanda e Australia. L’Italia dovrebbe essere ottava

4.17: La Russia con 1’29″96 si aggiudica la quarta batteria davanti a Finlandia, Bielorussia e Cina. L’Italia è quarta quando manca l’ultima batteria: finale possibile ma non certa

4.11: Il Giappone si aggiudica la terza batteria in 1’30″11 davanti all’Italia che chiude in 1’31″88. Secondo posto provvisorio per gli azzurri

4.10: Giappone, Italia a metà gara

4.06: La Germania si aggiudica con 1’32″34 la seconda batteria davanti alla Nuova Zelanda

4.03: La Slovacchia con 1’36″22 vince la prima batteria davanti alla Lettonia

4.01: Ora la prima delle cinque batterie della 4×50 stile libero mista. Nella terza l’Italia con Condorelli, Vergani, Di Liddo, Pelllegrini

4.00: Ilaria Bianchi c’è!!! La vice campionessa d’Europa si prende anche la finale mondiale nei 200 farfalla con un finale soffertissimo! Queste le finaliste di oggi pomeriggio: Dahlia, Hosszu, Grangeon, Hasegawa, Kobayashi, Yufei Zhang, Bianchi, Monteiro

3.59: Terzo posto per Ilaria Bianchi, finale in bilico. Vince Hosszu in 2’04″98

3.57: Kobayashi, Bianchi, Hosszu a metà gara

3.56: Yufei Zhang (Cina) con 2’05″99 si aggiudica la seconda batteria. Ora Bianchi nella terza e ultima

3.52: Kelsi Dahlia (Usa) vince la prima di tre batterie dei 200 farfalla in 2’03″51 davanti a Grangeon e Hasegawa

3.47: Codia in semifinale con il quarto crono. Questi i semifinalisti dei 100 farfalla uomini: Dressel, Le Clos, Kusch, Codia, Conger, Li, Kawamoto, Metella, Tsurkin, Ida, Kharlanov, Hvas, Shevliakov, Mergevicius, Czerniak, Lemeshko

3.46: Con 49″34 Le Clos si aggiudica l’ultima batteria davanti al sorprendente tedesco Kusch

3.44: Metella vince in 50″42 davanti a Tsurkin ma è davvero inaudito quello che è capitato a Rivolta. E’ partito e si è fermato senza fare una bracciata

3.43: Incredibile Rivolta! Si pianta incomprensibilmente in partenza e si ferma

3.42: Il fenomeno statunitense Dressel vince in 49″23 la terz’ultima batteria ma Piero Codia c’è ed è secondo con 50″07, terzo Kawamoto

3.39: L’irlandese Hyland si aggiudica la quinta batteria in 51″54. Ora Codia

3.37: Mussin del Kazakhistan vince in 51″50 la quarta batteria davanti al canadese Perreault

3.35: Al Khulaifi del Qatar vince la terza batteria in 56″25

3.33: Il nigeriano Adejumo vince in 53″62 la seconda batteria

3.31: Alkaabi degli Emirati Arabi Uniti vince in 56″77 la prima di otto batterie dei 100 farfalla uomini. Nella sesta il campione europeo di lunga e vince campione europeo di corta Codia, nella settima il campione europeo di corta Rivolta

3.28: Pellegrini in finale con il decimo tempo, qualche vittima eccellente (cinesi e brasiliane) già al primo turno. In semifinale Comerford, Heekmskerk, Coleman, Oliveira, Kromowidjojo, Seemanova, Neal, Kameneva, Gallagher, Pellegrini, Zhu Menghui, Apostalon, Aoki, Bruhn, Andrusenko, Buchanan

3.26: Miglior tempo nell’ultima batteria per la statunitense Comerford che vince in 52″18 davanti alla brasiliana Oliveira

3.24: Heemskerk vince la penultima batteria con 52″27 davanti a Neal e Apostalon. Pellegrini già certa della semifinale perchè ha il sesto tempo quando manca solo una batteria da dieci atlete

3.22: Solo quarta Pellegrini nella terz’ultima batteria. Vince Coleman in 52″37 davanti a Seemanova e Kameneva, per l’azzurra 53″17, la qualificazione dovrebbe esserci

3.20: La settima batteri va alla filippina Alkhaldi con il tempo di 55″38. Ora Federica Pellegrini

3.18: La Siriana Jumah fa sua la sesta batteria in 57″07. Ora si inizia a fare sul serio. Nell’ottava batteria c’è Federica Pellegrini

3.15: LA mongola Batbayar in 58″10 si è imposta nella quinta batteria

3.13: La giordana Alsafadi si aggiudica una lentissima quarta batteria in 1’01″00

3.10: Pak della Corea del Nord con 56″89 si aggiudica la terza batteria dei 100 stile donne

3.07: Con 56″47 Passon delle Seychelles domina la seconda di dieci batterie

3.05: Hernandez del Nicaragua si aggiudica la prima batteria dei 100 stile libero donne con 59″07

3.03: Per Megli il crono di 1’43″16, personale sbriciolato di quasi un secondo, per Ciampi 1’44″89

3.02: Un vero peccato perchè Ciampi chiude al nono posto le qualificazioni e dunque è fuori di poco. Ciampi è 17mo. In finale vanno Graham, Melo, Rapsys, Correia, Ji, Malyutin, Vekovishchev e Pieroni

3.01: Rapsys vince l’ultima batteria in 1’42″39, quarto posto per Ciampi. Buone notizie per la 4×200 azzurra ma non ci saranno azzurri in finale

2.58: Gara coraggiosa dell’azzurro che cala un po’ nel finale e chiude quarto. Vince il brasiliano Correia in 1’42″64. Finale difficilissima per Megli. Ora Ciampi nell’ultima batteria

2.57: Megli in testa a metà gara

2.55: Con 1’41″83, gran tempo, l’australiano Graham si aggiudica la quinta batteria davanti al brasiliano Melo. Ora Megli nella penultima

2.52: Il polacco Switkowski, ieri finalista dei 200 misti, vince la quarta batteria in 1’44″62

2.48: Con 1’48″28 il bulgaro Yanchev si aggiudica la terza batteria e va in testa alla graduatoria provvisoria

2.45: Il cubano Morales Miranda domina la seconda batteria con 1’50″73

2,42: Il kosovaro Ukimeraj vince la prima batteria in 1’58″44

2.40: Ora la prima di sette batterie dei 200 stile libero uomini. Nella penultima Megli, nell’ultima Ciampi. Passano direttamente alla finale i migliori 8

2.38: L’Italia si qualifica per la finale con l’ultimo tempo disponibile, riuscendo a tenersi alle spalle la Germania. In finale vanno Usa, Cina, Giappone, Repubblica Ceca, Olanda, Australia, Russia e Italia

2.37: Gli Stati Uniti vincono in 1’44″92

2.36: Usa, Giappone, Australia a metà gara

2.34: Terzo posto finale per le azzurre con la Cina che vince in 1’45″53. Per l’Italia 1’47″81. Ora la seconda batteria. La sesta squadra deve fare più del tempo dell’Italia per avere le azzurre in finale

2.33: A metà gara Repubblica Ceca, Italia, Cina

2.30: Al via le batterie della 4×50 mista donne con Di Liddo, Castiglioni, Bianchi, Panziera a caccia della qualificazione in finale tutt’altro che impossibile

2.28: In apertura le batterie della 4×50 mista donne e in chiusura quella della 4×50 stile libero mista con le due squadre azzurre al via

2.26: In campo maschile Ciampi e Megli danno l’assalto alla finale dei 200 stile libero, l’oro e argento di Copenhagen Rivolta e Codia iniziano l’avventura nei 100 farfalla, mentre in campo femminile Ilaria Bianchi, vice campionessa d’Europa, e Ilaria Cusinato a quella dei 200 farfalla

2.25: Prima toccherà di nuovo a Federica Pellegrini che, dopo il quarto posto nei 200, inizia l’avventura nei 100 stile libero

2.20: E’ il giorno del debutto al Mondiale della tre volte campionessa europea Simona Quadarella che cercherà di conquistare un posto nella finale degli 800 stile in programma domani

2.15: Buona giornata agli appassionati di nuoto. Tra poco prenderà il via la seconda sessione di batterie all’Expo Center di Hangzhou e noi seguiremo tutto live

 

Foto: OASport 

Lascia un commento

scroll to top