Show Player

Trampolino elastico, Mondiali 2018: disputate le qualifiche, Gao e Pavlova in testa. Cannone in semifinale



A San Pietroburgo (Russia) sono incominciati i Mondiali 2018 di trampolino elastico. Ad aprire la rassegna iridata sono state le qualificazioni dell’individuale (unica specialità inserita nel programma olimpico), in palio 24 posti per le semifinali di sabato che precederanno l’atto conclusivo.

MASCHILE:

Il cinese Gao Lei detta subito legge da vero Campione del Mondo e chiude al primo posto con 114.700, oltre un punto di vantaggio sul russo Dmitrii Ushakov (113.680), argento iridato in carica e desideroso di fare saltare il banco. Terza posizione per il bielorusso Uladzislau Hancharou: il Campione Olimpico di Rio 2016 si ferma a 113.275 e precede di un soffio l’icona cinese Dong Dong (113.215), oro ai Giochi di Londra 2012. I quattro grandi favoriti della vigilia non hanno deluso le aspettative e sono subito lì davanti, un plauso anche all’eterno Flavio Cannone che riesce a qualificarsi alle semifinali col 24esimo punteggio (107.550). Dario Aloi si è purtroppo infortunato: frattura del secondo metatarso del piede destro dopo essere finito sulle molle in seguito a un triplo avanti raccolto con mezzo giro.

Loading...
Loading...

FEMMINILE:

Primeggia l’infinita russa Yana Pavlova, già vincitrice della Coppa del Mondo che ha totalizzato 107.180 precedendo così le quotate cinesi Xueying Zhu (106.425) e Lingling Liu (105.805) che puntano davvero in alto. Quinta la canadese Rosannagh MacLennan, 104.070 punti per la Campionessa Olimpica di Londra e Rio che è stata preceduta dalla giapponese Hikaru Mori (104.350). Decima la bielorussa Hanna Hancharova (101.790), assente la connazionale Tatsiana Piatrenia che avrebbe dovuto difendere il titolo.

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federginnastica

Loading...

Lascia un commento

scroll to top