Sollevamento pesi, Mondiali 2018: Lasha Talakhadze trionfa nei +109 kg con tre ori


Terminano nel segno del georgiano Lasha Talakhadze i Mondiali di sollevamento pesi 2018, con il campione olimpico di Rio 2016 che ad Ashgabat conquista tutte e tre le medaglie d’oro a disposizione con tre record del mondo, iniziando dalla gara di strappo. Il fuoriclasse 25enne apre la gara a quota 207 kg, ripetendosi poi a 212 kg e 217 kg, che gli valgono il successo davanti all’armeno Gor Minasyan, fermo a 205 kg, fallendo un tentativo a 211 kg, con il podio completato dall’altro georgiano Irakli Turmanidze e dai suoi 203 kg.

Anche nello slancio Talakhadze lascia soltanto le briciole agli avversari, portandosi sulla testa 257 kg nella terza misura valida. Ancora secondo Minasyan, questa volta 245 kg, fallendo però la prova a 250 kg, mente il bronzo va all’uzbeko Rustam Djangabaev, a quota 245 kg, arrivati dopo un errore a 244 kg.

Nella classifica totale Talakhadze cumula 474 kg, ben 21 kg in più rispetto al precedente record mondiale, precedendo in graduatoria ancora Minasyan (450 kg) e Djangabaev (447 kg).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Ververidis Vasilis – Shutterstock.com

Lascia un commento

scroll to top