Ginnastica ritmica, Serie A 2018: Fabriano vince la seconda tappa e avvicina lo scudetto


A Desio (Monza e Brianza) è andata in scena la seconda tappa della Serie A 2018 di ginnastica ritmica e Fabriano ha ancora dettato legge come nel primo appuntamento stagionale che si era disputato a Forlì tre settimane fa. Le Campionesse d’Italia non hanno fatto sconti e si sono imposte con un autorevole 107.350, mettendo una seria ipoteca sullo scudetto quando siamo a metà del campionato visto che ancora una volta sono riuscite a sconfiggere le storiche rivali Udinese (102.900) e Armonia d’Abruzzo (96.400).

A fare la differenza l’ottimo esercizio di Milena Baldassarri alla palla (19.800 per l’argento mondiale) e il superlativo 20.100 di Karina Kuznetsova al cerchio che si è poi replicata alle clavette (19.000) ma un plauso anche a Talisa Torretti (17.250) di rientro dalle Olimpiadi Giovanili. Le tricolori hanno così regolato le friulane di Alexandra Agiurgiuculese (17.100 alla fune) e Linoy Ashram (20.300 al cerchio e 20.350 alle clavette), a completare il podio le abruzzesi di Alessia Russo (18.550 al cerchio).

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Lascia un commento

scroll to top