Calcio a 5, i migliori italiani della sesta giornata di Serie A: Molitierno una saracinesca, Spampinato da sogno

Andata in archivio la sesta giornata del campionato italiano di calcio a 5 di Serie A. Valutiamo quali sono stati gli azzurri che meglio si sono espressi in questo turno.

FRANCESCO MOLITIERNO (LOLLO CAFFE’ NAPOLI): Una vera ed autentica saracinesca nel match del PalaCercola. La capolista Acqua&Sapone Unigross, che non aveva mai conosciuto la sconfitta, ha impattato contro il muro eretto dal portiere della Lollo Caffè e della Nazionale. Una prestazione sontuosa, quasi da cartone animato giapponese, che gli vale la palma di miglior giocatore in campo senza se e senza. Un piccolo assaggio di quel che sarà a fine mese la Supercoppa Italiana? Lo scopriremo.

CARMELO MUSUMECI (META CATANIA BRICOCITY): Il Meta punta su Musumeci e Musumeci risponde. L’azzurro, con una doppietta, è il co-protagonista (l’altro è il fuoriclasse spagnolo Alex Constantino) del primo successo stagionale dei rossoblu. Due marcature che hanno aperto la strada verso i tre punti, a suggello di una prova degna di lode per uno degli alfieri delle selezione nostrana.

JULIO DE OLIVEIRA (ACQUA&SAPONE UNIGROSS): Ha il merito di essere l’unico a bucare la porta napoletana di Molitierno ed è l’ultimo ad arrendersi nel match in terra campana. Il suo contributo è sempre lo stesso anche quando il risultato è negativo.

DAVIDE SPAMPINATO (MARITIME AUGUSTA): Una doppietta, la prima in Serie A, in un match che ha regalato ai siciliani la vetta della graduatoria. Una grande prestazione per il calciatore che a Latina ha quasi vissuto una favola. Una prova di grande qualità con la maglia del Maritime a cui potranno seguirne altre.

MICHELE MIARELLI (ITALSERVICE PESARO): Contribuisce con le sue parate alla vittoria contro Rieti. Un match di grande livello per l’estremo difensore di Pesaro e un messaggio chiaro a Roberto Menichelli.

 

 





 

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo twitter Euro 2016 Futsal

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio, l’Empoli esonera Aurelio Andreazzoli, al suo posto pronto Beppe Iachini

Pallanuoto femminile, Europa Cup 2018: le convocate del Setterosa ai raggi X