LIVE Italia-Usa volley femminile, Mondiali 2018 in DIRETTA: le azzurre vincono ancora, sconfitte le americane 3-1

egonu-10.10.2018.jpg

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Italia-USA, sfida che chiude la seconda fase dei Mondiali di volley femminile. Le azzurre si presentano a questo ultimo match con la qualificazione già in tasca e con il primo posto del girone da conquistare (bisognare vincere due set), grazie alla splendida vittoria di ieri contro la Russia per 3-1. Vincere aiuta a vincere questo è sicuro e per questo le azzurre non vogliono fare troppi calcoli. Gli Stati Uniti devono ancora guadagnarsi le Final Six e le Campionesse del Mondo in carica sono obbligate a vincere contro l’Italia per passare il turno, mentre con una sconfitta dovrebbero sperare nel successo della Cina con la Russia per non dire già clamorosamente addio al Mondiale.

OASport vi propone la diretta di Italia-Stati Uniti, match valido per i Mondiali 2018 di volley femminile: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, punto dopo punto, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 09.10. Buon divertimento a tutti.

 





 

CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

Chiudiamo qui il nostro live e grazie per averci seguito

Non si ferma più questa Italia! Nona vittoria consecutiva. Battuti anche gli Stati Uniti con un perentorio 3-1. Le azzurre volano a Nagoya con il primo posto in tasca. Egonu mostruosa con 25 attacchi vincenti e benissimo anche Sylla con 16

25-16 SYLLAAAAAAAAA! E SONO NOVEEEEEEEE! L’ITALIA BATTE ANCHE GLI STATI UNITI

24-16 Bosetti sbaglia il servizio

24-15 Il muro di Paola Egonu! Ci sono nove match point

23-14 Parallela strepitosa di Egonu

22-13 Pipe vincente di Egonu

21-13 Ace di Wilhite

21-11 MUROOOOOOOOOOO DI BOSETTIIIIIIII

20-11 ACEEEEEEE! SYLLA!

19-11 Sbaglia ancora la difesa americana

18-11 Fast perfetta di Chirichella

17-10 USA in crisi totale. Ora Lloyd sbaglia l’alzata

16-10 Egonu mostruosa. Attacco quasi impossibile che finisce a terra

15-9 MUROOOOOO! SYLLA FERMA HILL

14-9 Sylla perfetta e l’Italia allunga ancora

13-9 Paola Egonu inarrestabile

12-9 Out la pipe di Bosetti

11-7 MUROOOOO! EGONU!

10-7 Egono demolisce il muro americano

9-7 Mani fuori di Larson

9-6 Parallela vincente di Bosetti

8-5 Sylla perfetta con il mani fuori

7-5 Egonu attacca fuori

7-3 Sylla mette a terra la parallela

6-3 Muro di Chirichella

5-3 Invasione del muro americano

4-2 Hill mette fuori l’attacco

3-2 Sylla trova il buco in mezzo al muro americano

1-1 Super attacco di Egonu

Gli Stati Uniti accorciano le distanze, vincendo il terzo set. Le americane sono obbligate a vincere per continuare a rimanere dentro il Mondiale. 12 attacchi vincenti di Larson, mentre sono addirittura 18 quello di Egonu (anche 3 ace e 3 muri)

20-25 Larson trova la diagonale vincente e gli USA vincono il terzo set.

19-24 Egonu mette fuori l’attacco

19-23 Fast di Akinradewo

19-22 Sylla si riscatta subito con la parallela

18-22 Brutto errore di Sylla

18-21 Grande attacco di Egonu

17-21 Egonu murata da Hill

16-20 Hill trova il diagonale vincente

16-19 Errore al servizio di Larson

15-19 Larson mette a terra l’attacco

14-18 Diagonale vincente di Larson

13-17 Murata Bosetti

13-16 Akinradewo vincente on la fast

13-15 Mani fuori di Sylla

12-15 Attacco vincente di Hill

12-14 Impressionante diagonale di Egonu

11-13 Akinradewo mura Egonu

11-12 Muro di Egonu

9-12 Primo tempo di Gibbemeyer

9-11 Primo tempo vincente di Danesi

7-9 Muro di Chirichella

6-9 Attacco fuori di Sylla

4-8 L’Italia ha un po’ staccato la spina

3-6 Danesi sbaglia il servizio

3-5 Parallela vincente di Egonu

2-5 Invasione di Sylla

2-4 Danesi tocca a muro, ma incomprensione nella difesa azzurra

2-2 Ora c’è il muro di Danesi

1-2 Grande muro di Egonu

0-2 Parallela vincente di Hill

0-1 Malinov sbaglia il servizio

Un’Italia semplicemente spettacolare. 25-23 per le azzurre nel secondo set. La squadra di Mazzanti vola sul 2-0 e si prende anche il primo posto matematico nel girone. Egonu monumentale con 14 punti e bene anche Sylla con 8

25-23 EGONUUUUUUUUUUUU! PRIMEEEEEEEEEEEEE! L’Italia si prende il primo posto del girone dopo aver vinto anche il secondo set.

24-23 Attacco di Larson

24-22 Sylla perfetta!

23-22 Akinradewo con la fast

23-21 ACEEEEEEEE! ANCORA EGONUUUUUUUUUUUUUU

22-21 Perfetto mani fuori di Sylla

21-21 ACEEEEEE! EGONU SHOW

20-21 Difese pazzesche degli USA, ma alla fine Egonu ottiene il punto

18-21 Fallo in palleggio di Danesi

18-20 Fortunata Danesi. Il muro le rimbalza poi in testa e l’azzurra fa punto

17-19 Larson sbaglia il servizio

16-19 Primo tempo vincente di Gibbemeyer

15-18 Ace di Hancock

15-17 Scambio pazzesco e alla fine Robinson con un tocco fortunoso chiude

15-16 Hill tocca la riga della seconda linea

14-16 Attacco di Hill

14-15 MUROOOO! Bosetti cancella la fast di Akinradewo

13-15 Hill sbaglia il servizio

12-15 Non c’è il tocco del muro sull’attacco di Egonu

12-14 Muro di Akinradewo

12-13 Splendido attacco di Hill

11-11 Primo tempo vincente di Danesi

9-10 La copia subito Larson

8-10 Sbaglia il servizio Malinov

8-9 Muro di Bosetti

7-8 Ace di Chirichella!

6-8 Out stavolta l’attacco di Larson

5-8 Grande attacco di Larson. USA avanti al primo timeout tecnico

5-7 Errore al servizio per Sylla

5-6 Sylla sfonda il muro a tre degli USA

4-6 Brutta alzata di Malinov per Chiricella che poi tocca l’asta

4-4 Primo tempo vincente di Chirichella

3-4 Egonu mette fuori la diagonale stretta

3-3 Questa volta Sylla si fa murare da Akinradewo

2-2 Syllla mette fuori la diagonale

2-0 Ancora Egonu. Questa volta a muro

1-0 Attacco vincente di Egonu

E’ un primo set dominato dalle azzurre. Semplicemente perfetta la squadra di Mazzanti. Devastante Paola Egonu, che ha già otto attacchi vincenti nel suo tabellino. Italia strepitosa in difesa ed ora basta un set per essere prime matematicamente

25-16 PRIMO SET ITALIA! Lowe spara fuori l’attacco.

24-16 MUROOOOOOO! SYLLA! Otto set point

23-16 Pallonetto vincente per Paolo Egonu

22-16 Muro subito da Bosetti

22-15 Larson è l’unica americana a mettere a terra degli attacchi

22-14 UNA BOMBAAAAAA! Egonu inarrestabile

20-14 Larson chiude bene la parallela.

20-13 Chirichella chiude la fast. Italia in controllo

19-12 ACEEEEE DI SYLLA! E’ una super Italia in questo primo set

18-12 Parallela interna di Egonu

17-11 Bartsch sbaglia ancora e l’Italia ringrazia

16-11 Mani fuori di Sylla. Italia sul +5 al secondo timeout tecnico

15-11 Pipe vincente di Larson

14-9 Bella diagonale di Lowe

14-8 Bartsch attacca out! Allunga l’Italia

13-8 De Gennaro super in ricezione e poi Sylla è bravissima a lavorare una difficile alzata di Malinov

11-7 Parallela pazzesca di Egonu

10-7 Muro di Gibbemeyer su Bosetti

9-5 Akinradewo sfonda il muro azzurro

9-4 Malinov direttamente con il secondo tocco beffa le americane

8-4 Sylla manda le due squadre al primo timeout tecnico

7-3 MURO SYLLA! CHE ITALIA!

6-3 Egonuuuuuu! Strepitosa pipe dell’azzurra

5-3 ACE DI PAOLA EGONU!

4-3 Bartsh mette fuori la diagonale

2-2 Ottima diagonale di Sylla

1-2 Bartsh con il mani fuori

1-1 Bosetti risponde subito con il pallonetto

0-1 Primo punto per gli Stati Uniti con Larson

9.10 SI COMINCIA!

9.09: Ci sarà Ofelia Malinov nel sestetto titolare. Quindi Mazzanti conferma la fiducia alla sua palleggiatrice titolare. Solito sestetto per Davide Mazzanti. Bisogna vincere due set e chiudere al primo posto.

9.06: Ora quello americano

9.05: E’ il momento degli inni nazionali. Si comincia da quello italiano

8.56: Le Campionesse del Mondo in carica sono obbligate a vincere contro l’Italia per passare il turno, mentre con una sconfitta dovrebbero sperare nel successo della Cina con la Russia per non dire già clamorosamente addio al Mondiale. Le azzurre dovranno fare particolarmente attenzione a Kimberly Hill, che milita proprio nel campionato italiano con la maglia di Conegliano e poi si attende una reazione in cabina di regia da parte di Carli Lloyd, oggi in grande difficoltà con le cinesi.

8.50: Bastano due set all’Italia per essere sicura del primo posto nel girone. Le azzurre hanno comunque detto di non voler fare troppi calcoli e puntano ad ottenere la nona vittoria consecutiva del loro fantastico Mondiale

8.45: Buongiorno cominciamo la nostra diretta

Lascia un commento

scroll to top