Nuoto: Gregorio Paltrinieri, rientro complesso da Hong Kong per la stella azzurra a causa delle condizioni meteo

Gian Mattia D'Alberto / lapresse14-04-2018 Riccione sportCampionati italiani assoluti primaverili di nuotonella foto: Gregorio PaltrinieriGian Mattia D'Alberto / lapresse2018-04-14 RiccioneItalian Swimming Championshipin the photo: Gregorio Paltrinieri


Non c’è soltanto la gioia del primo podio nel nuoto di fondo per Gregorio Paltrinieri. L’uomo che l’Italia ha imparato a conoscere in versione moto d’acqua in piscina dall’acqua è rimasto bloccato nel tentativo di ripartire da Hong Kong per Roma, dov’è atteso per partecipare al Gala della Fina.

Il problema risiede tutto nel tifone Mangkhut, che ha già fatto evacuare mezzo milione di persone in una giornata, quella di domenica, nella provincia cinese di Guangdong, dove comunque è arrivato già declassato a tempesta tropicale. Paltrinieri, che dopo la prova delle World Series di Chun’An doveva tornare in Italia in aereo, s’è ritrovato vittima del caso. Queste le sue dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport: “Spero solo di poter tornare da questo posto ed in questa situazione, non siamo sicuri di partire per Hong Kong, di sicuro si prevede molto ritardo“.

C’è spazio anche per qualche commento sulla gara vera e propria: “La gara è andata bene, sono contento anche perché è stata complicata, in condizioni di acqua calda e organizzazione non il massimo, a partire dal cibo. Me la sono cavata bene, sempre insieme con gente forte. E’ stata un’altra esperienza; ho aggiunto altre cose al mio bagaglio. Adesso prima o poi gliela… farò pagare a tutti questi avversari che all’arrivo mi stroncano sempre, mi saltano addosso. Prima o poi verrà il mio turno“.





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DEL NUOTO

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credits: Gian Mattia d’Alberto / lapresse

Lascia un commento

scroll to top