Rally Germania 2018, Ott Tanak vince sull’asfalto tedesco. Neuville secondo si avvicina al Mondiale


Ott Tanak ha vinto il Rally di Germania 2018 ottenendo così la seconda vittoria consecutiva nel Mondiale dopo quella firmata in Finlandia e confermando la propria supremazia sull’asfalto tedesco (aveva festeggiato anche l’anno scorso). L’estone della Toyota si è imposto a sorpresa (basti pensare che la Yaris non aveva mai vinto su questo fondo da quanto è rientrata nel WRC) dominando letteralmente l’intero fine settimana chiudendo con 39 secondi di vantaggio nei confronti del belga Thierry Neuville che allunga in classifica generale: ora il pilota della Hyundai vanta 24 punti di vantaggio nei confronti del francese Sébastien Ogier che con la sua Ford non è riuscito ad andare oltre il quarto posto a 1’34” dal leader mentre il terzo posto di tappa è per l’altra Toyota del finlandese Esapekka Lappi a 1’00”. Prossimo appuntamento in Turchia, mancano quattro tappe al termine della stagione.

Sebastian Ogier sembrava poter recuperare dei punti nei confronti di Neuville visto che ieri era secondo ma una foratura occorsa nella prova speciale 13 lo ha fatto scivolare fino in nona posizione, poi è stato bravo a risalire fino alla quarta piazza approfittando anche del ritiro di Daniel Sordo che ha rovinato parabrezza e radiatore dopo essere finito in una vigna. Ogier ha poi vinto anche la power stage davanti a Tanak (terzo in classifica generale), Lappi, Craig Breen e Neuville.

 

 Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Tanak/Jarveoja Toyota Yaris WRC 3.03’36”9
2 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +39″2
3 Lappi/Ferm Toyota Yaris WRC +1’00″9
4 Ogier/Ingrassia Ford Fiesta WRC +1’34″5
5 Suninen/Markkula Ford Fiesta WRC +2’02″9
6 Mikkelsen/Jaeger Hyundai i20 Coupé WRC +2’13″8
7 Breen/Martin Citroen C3 WRC +2’39″1
8 Griebel/Rath Citroen DS3 WRC +10’41″2
9 Kopecky/Dresler Skoda Fabia R5 +13’12″8
10 Rovanpera/Halttunen Skoda Fabia R5 +13’16″6




FOTOCATTAGNI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top