Nuoto, Europei 2018: Fabio Scozzoli brillante nelle batterie dei 50 rana. Adam Peaty detta legge


Fabio Scozzoli risponde presente nelle batterie dei 50 rana uomini di questa giornata di gare agli Europei 2018 di nuoto a Glasgow (Gran Bretagna). Il romagnolo ottiene il secondo tempo delle heat mattutine, toccando la piastra in 27″04 ed esibendo, come al solito, ottimi fondamentali in partenza ed in subacquea. Per l’azzurro dunque buone indicazioni in vista delle semifinali, per puntare poi ad una possibile medaglia su questa distanza.

In vetta, neanche a dirlo, il britannico Adam Peaty che in 26″50 ha ottenuto il nuovo record dei campionati ed è stato l’unico a scendere sotto il limite dei 27″. Un’altra dimostrazione di forza per il padrone di casa, detentore del primato del mondo (25″95) anche in questa specialità.

Per quanto riguarda gli altri altri azzurri, molto bene Alessandro Pinzuti che in 27″17 ha siglato il suo personale (27″19 il precedente), dimostrando grande confidenza con questa distanza e staccando il biglietto per il turno pomeridiano (6° nel computo complessivo) mentre Luca Pizzini, bronzo ieri nei 200 rana, ha ottenuto il 25° tempo in 27″93.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DEL NUOTO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Diego Gasperoni

Lascia un commento

scroll to top