Ginnastica, Europei 2018: ltalia, in Finale per divertirti! Azzurre ripescate, oggi in gara per l’onore senza pensieri


L’Italia tornerà in pedana oggi pomeriggio per disputare la Finale a squadre degli Europei 2018 di ginnastica artistica: si tratta di un regalo inatteso dopo la mancata qualificazione di giovedì, un ripescaggio arrivato grazie alla strana rinuncia del Belgio che ha preferito saltare la gara per evitare infortuni e problemi fisici in vista dei Mondiali di Doha. La nostra Nazionale, nona in qualifica a quattro decimi dal pass diretto, accoglie con piacere l’assenza delle Yellow Tigers e si siede così al tavolo delle otto grandi del Vecchio Continente dove siamo presenti dal 1998 (abbiamo vinto nel 2006, ultima medaglia il bronzo del 2012).

Non abbiamo speranze di salire sul podio, l’obiettivo è quello di disputare una bella gara e possiamo provare a puntare al sesto posto lottando con Spagna e Ucraina che sono alla nostra portata. Difficile tenere il passo dell’Ungheria di Devai e dell’Olanda di Wevers che sfideranno la Gran Bretagna per un posto sul podio mentre Francia e Russia duelleranno per il titolo. Le ragazze di Enrico Casella hanno messo tanto cuore in qualifica e hanno davvero dato il massimo, hanno onorato la competizione nel limite delle loro possibilità e ora dovranno sfruttare al meglio l’occasione. Dovranno farlo anche per la povera Sofia Busato che si è infortunata al volteggio e che ancora una volta è chiamata a risalire la china.

Loading...
Loading...

Il nostro quartetto incomincerà la propria avventura alle parallele asimmetriche dove Giada Grisetti è la nostra atleta di punta, oggi potrà osare anche qualcosa in più visto che non abbiano nulla da perdere. Sugli staggi saliranno anche Caterina Cereghetti e Francesca Noemi Linari, mentre a completare la formazione sarà Martina Basile chiamata a una bella prestazione alla trave e soprattutto al corpo libero in vista della Finale di Specialità di domani: la romana vuole sognare fino in fondo, oggi farà le prove al quadrato per essere più combattiva che mai in vista della gara di domani. L’Italia rimaneggiata di Glasgow è in Finale con un pizzico di fortuna e ora deve solo giocarsela in maniera spensierata.

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Loading...

Lascia un commento

scroll to top