Atletica, Europei 2018: che Maratona a Berlino, lotta aperta per il podio. L’Italia ci prova con La Rosa e Faniel

Cheboksary 20-21 Giugno2015 - European Athletics Team Championships -Campionato Europeo a squadre - foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo


Gli Europei 2018 di atletica leggera si chiuderanno in bellezza con la disputa delle due maratone. Alle ore 10.00 di domenica 12 agosto prenderà il via la prova maschile sulle strade di Berlino dove durante l’anno si disputa una delle 42 km più attese e importanti dell’intera stagione a livello internazionale. Mai come questa volta, però, la gara sarà senza un grande favorito della vigilia e aperta a ogni pronostico. Assente il nostro Daniele Meucci per una polmonite, il toscano non potrà difendere il titolo conquistato quattro anni fa a Zurigo.

Il norvegese Sondre Moen ha realizzato il record europeo a dicembre a Fukuoka e potrebbe averne leggermente in più di una concorrenza comunque molto interessante tra cui spiccano l’esperto spagnolo Guerra, il solido francese Meftah, il polacco Szost e l’ucraino Sitkovskiy. Due anni fa si disputò soltanto la mezza maratona continentale conquistata dallo svizzero naturalizzato Abraham, altro possibile uomo da medaglia.

L’Italia potrebbe ricoprire un ruolo da outsider con Stefano La Rosa, che viene dato in ottime condizioni di forma: l’azzurro potrebbe dire la sua se dovesse uscire una gara tattica, dovrebbe rimanere nel gruppo di testa e poi giocarsela nel finale. Attenzione anche a non sottovalutare Eyob Faniel, che in determinate condizioni potrebbe farsi valere.

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top