Tour de France 2018, quarta tappa: bis in volata di Fernando Gaviria! Battuti Peter Sagan e André Greipel. Sesto Andrea Pasqualon


Fernando Gaviria centra il bis al Tour de France 2018 e si impone con un’altra spettacolare volata nella quarta tappa, 195 km da La Baule a Sarzeau. Lo sprinter colombiano ha battuto per questione di centimetri il campione del mondo Peter Sagan e il tedesco André Greipel. La maglia gialla resta sulle spalle del belga Greg Van Avermaet.

La fuga di giornata parte subito dopo il via formata da quattro corridori: Guillaume Van Keirsbulck (Wanty), Jérôme Cousin (Direct Energie), Dimitri Claeys e Anthony Perez (Cofidis). Il loro vantaggio arriva ad un massimo di 7’50” dopo 50 km di corsa, ma poi le squadre dei velocisti si mettono in testa al gruppo a tirare e il gap inizia a calare drasticamente. Al traguardo volante di Derval transita primo Van Keirsbulck, mentre la volata del gruppo viene vinta da Gaviria. Da qui in poi il plotone tiene a distanza di sicurezza la fuga a circa 2’. Perez vince il GPM della Côte de Saint-Jean-la-Poterie, mentre Claeys il bonus sprint di Limerzel.

Da questo momento il gruppo inizia il vero inseguimento, che è però molto più complicato del previsto visto il perfetto accordo e la grande motivazione degli attaccanti. A 5 km dal traguardo c’è una caduta a metà gruppo, in cui viene coinvolto anche Ilnur Zakarin (Katusha – Alpecin), che accuserà poi 59” di ritardo al traguardo. A terra anche il colombiano Rigoberto Uran (Education First-Drapac), che tuttavia riesce a rientrare. Le squadre dei velocisti fanno l’accelerazione finale e i fuggitivi vengono ripresi  all’ultimo chilometro.

La volata viene lanciata dagli uomini della Quick-Step Floors con Fernando Gaviria che parte ai 200 metri e scatena la sua potenza a centro strada e conquista il successo battendo Peter Sagan (BORA – hansgrohe) e André Greipel (Lotto Soudal), che hanno provato a rimontare sull’esterno. Si piazzano poi Dylan Groenewegen (LottoNL-Jumbo), Marcel Kittel (Katusha – Alpecin) e Andrea Pasqualon (Wanty – Groupe Gobert), centra un ottimo sesto posto. Invariata quindi la classifica generale nelle prime posizioni con Greg Van Avermaet (BMC) che resta al comando davanti al compagno di squadra Tejay van Garderen, mentre terzo a 3” troviamo Geraint Thomas (Team Sky).

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA GENERALE DEL TOUR DE FRANCE

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL CICLISMO

 





 

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Lascia un commento

scroll to top