Nuoto, Europei 2018: Mireia Belmonte Garcia non sarà al via della rassegna continentale. La spagnola soffre di vertigini

Mireia-Belmonte.jpg

Niente Europei 2018 di nuoto per la spagnola Mireia Belmonte Garcia. L’iberica, campionessa olimpica a Rio 2016 nei 200 farfalla e bronzo nei 400 misti nonché argento nelle quattro vasche del delfino e negli 800 stile libero a Londra 2012, non prenderà parte alla rassegna continentale di Glasgow (3-9 agosto), soffrendo di vertigini già da qualche tempo.

Come rivela la Gazzetta dello Sport, i medici le hanno consigliato di non forzare e dunque Mireia ha deciso di non essere sui blocchetti di partenza nell’evento clou del 2018, privilegiando il pieno recupero fisico. Se vogliamo, lo stesso ragionamento fatto da Gabriele Detti, dopo i problemi avuti alla spalla dal campione del mondo degli 800 sl.

Le vertigini dell’ultimo mese mi impediscono di essere competitiva a Glasgow – ha scritto nel tweet la nuotatrice iberica – I test medici sono stati soddisfacenti ma i medici mi hanno raccomandato di non forzare. Mi preparo con forza per il Mondiale di Corea 2019. Tutto il mio tifo per la spedizione spagnola“.

L’iberica era apparsa in condizioni non ottimali agli ultimi Giochi del Mediterraneo, poco meno di un mese fa, dove era rimasta nettamente al di sopra dei suoi tempi stagionali e comunque era riuscita a vincere i 200 farfalla e i 200 misti, chiudendo invece alle spalle di Simona Quadarella gli 800 e i 400 stile libero. La 27enne nativa di Badolona, in Scozia, era iscritta nei 400, 800 e 1500 stile libero, nei 200 e 400 misti e nei 200 farfalla. Le azzurre Quadarella, Cusinato e Polieri perdono una rivale accreditatissima per i podi continentali e la competizione dovrà fare a meno di una delle atlete più rappresentative del movimento europeo degli ultimi anni, prima donna spagnola in grado di vincere un oro olimpico nel nuoto in Brasile.





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DEL NUOTO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: BrunoRosa / Shutterstock.com

5 Replies to “Nuoto, Europei 2018: Mireia Belmonte Garcia non sarà al via della rassegna continentale. La spagnola soffre di vertigini”

  1. ale sandro ha detto:

    Addirittura fare ‘man bassa’ , mi pare prematuro.
    Magari tra uno o due anni diventerà un concetto associabile alle azzurre, magari…

    Non c’è solo la Hosszu come avversaria, che in ogni caso non si saprà fino agli Europei se vorrà fare tutto o solo uno o due stili.
    Le azzurre che hai citato devono pensare a confermarsi su quei tempi fatti quest’anno, cosa non così automatica specie per Panziera, che nel 2018 si è migliorata praticamente di un paio di secondi nei 200 dorso.
    Cusinato mi da qualche motivo in più di credere, vista la giovane età, che possa fare anche meglio.
    Ma in ogni caso se un atleta importante è in salute e può gareggiare io preferisco vederlo, serve per tutti quanti comprese le nostre nuotatrici.
    Nel nuoto spesso spuntano poi come funghi giovanissime atlete competitive già su grandissimi tempi, quindi non si può mai essere troppo sicuri prima di gareggiare, altrimenti si assegnerebbero le medaglie con le sole liste stagionali.

  2. Fabio90 ha detto:

    Notizie della Hosstu? Parteciperà?

    1. ale sandro ha detto:

      Notizia della scorsa settimana che la Hosszu ha partecipato in un meeting a Los Angeles, nuotando in unica sessione gli 800 in 8’44, i 200 farfalla in 2’09 basso e i 200 dorso in 2’12 basso. Si sta allenando col “nuovo” vecchio allenatore Dave Salo per Glasgow.

    2. ale sandro ha detto:

      Mi correggo: dopo farfalla e dorso la terza gara in unica sessione sono stati i 400 mx in 4’44. Gli 800 li ha fatti precedentemente.

      1. Fabio90 ha detto:

        Peccato…senza di lei avremmo fatto man bassa con cusinato e panziera..ma forse meglio cosi..crescono affrontandola…sperando che tra misti e dorsi almeno una volta riusciamo a batterla..avrebbe un valore alto

Lascia un commento

scroll to top