Ginnastica, Vanessa Ferrari infinita: ci prova verso le Olimpiadi! Torna ad allenarsi. Enrico Casella: “Ha deciso di continuare, per la qualificazione…”

Vanessa-Ferrari-enjambè.jpg


Vanessa Ferrari ci prova ancora una volta, da vera Arabe Fenice non molla la presa ed è pronta per un nuovo ritorno. Dopo il pesantissimo infortunio al tendine d’Achille durante la Finale al corpo libero dei Mondiali 2017, la bresciana si era dovuta sottoporre a un intervento e aveva poi iniziato una lunga fase di riabilitazione per provare a tornare in gara con il mirino puntato sulle Olimpiadi di Tokyo 2020.

La 27enne ha stretto i denti e ha sempre creduto nelle proprio potenzialità, il sogno di partecipare ai Giochi per la quarta volta in carriera non la ha mai abbandonata e così dopo tanti mesi di dura riabilitazione ha finalmente sciolto i dubbi e ha deciso di provarci come ha dichiarato il DT Enrico Casella a volare.tv al termine dei Campionati Italiani Assoluti che si sono svolti oggi a Riccione: “Ha cominciato a fare dei salti sul trampolino e ha deciso di riprovarci. Il tendine sembra stare bene e dunque ci vuole provare. Non sarà una ginnasta da utilizzare per un discorso di squadra, ma ho studiato un percorso individuale attraverso le Coppe del Mondo e altre occasioni per provare a ottenere la qualificazione alle Olimpiadi“.

La Campionessa del Mondo 2006 nel concorso generale, dopo gli amari quarti posti ottenuti al quadrato a Londra 2012 e Rio 2016, non si è arresa nemmeno di fronte all’ennesima sfortuna di una carriera già leggendaria e ha deciso di regalarsi quella che davvero potrebbe essere l’ultima chance per agguantare una medaglia a cinque cerchi, l’unica che le manca in un palmares incredibile.

 





(foto Federginnastica)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top