Show Player

Ginnastica ritmica, i criteri di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Si assegnano due titoli, cammino lunghissimo



Il Cio ha ufficializzato i criteri di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020 per quanto riguarda la ginnastica ritmica. Nella capitale giapponese si assegneranno 2 titoli: quello nell’all-around a squadre e quello nell’all-around individuale.

Vediamo nel dettaglio tutti i criteri imposti, ricordando che ci saranno a disposizione 96 posti in totale, tutti femminili (unico sport olimpico, insieme al nuoto sincronizzato, ad avere ancora discriminazione).

 

QUANTI ATLETE PARTECIPERANNO ALLE OLIMPIADI DI TOKYO 2020?

96 ginnaste parteciperanno ai Giochi: 26 individualiste e 70 appartenenti alle 14 squadre composte da cinque ragazze ciascuna. Ogni Nazione può schierare massimo un gruppo e due individualiste.

Loading...
Loading...

 

GRUPPI (70 posti, 14 squadre composte da 5 atlete ciascuna):

– Mondiali 2018. Le Nazionali che saliranno sul podio si qualificheranno direttamente alle Olimpiadi.

– Mondiali 2019. Le cinque Nazionali meglio piazzate (escluse quelle a medaglie nella rassegna iridata dell’anno precedente) si qualificheranno ai Giochi.

– Campionati Continentali 2020. Le cinque squadre vincitrici si qualificano direttamente. Se già ammesse a Tokyo 2020, si assegneranno i pass in base alla classifica dei Mondiali 2019.

– Paese ospitante. Il Giappone è già qualificato. Se dovesse ottenere il pass anche sul campo allora il posto verrà ceduto alla miglior classificata dei Mondiali 2019 che era originariamente rimasta fuori.

 

INDIVIDUALISTE (26 posti):

– Mondiali 2019. Le migliori 16 ginnaste (massimo 2 per Nazione) si qualificheranno alle Olimpiadi.

– Coppa del Mondo 2020. Le migliori tre atlete si qualificheranno ai Giochi ma con alcuni paletti: massimo 1 per Nazione, ovviamente non devono essersi già qualificate tramite i Mondiali.

– Campionati Continentali 2020. Le cinque vincitrici si qualificheranno alle Olimpiadi, se sono già ammesse o il loro Paese ha già due atlete a Tokyo, verranno prese in considerazione le seconde classificate e via dicendo.

– Paese organizzatore. Un posto a una giapponese se non si è già qualificata. Se ha già staccato il pass allora il posto viene preso dalla ragazza meglio posizionata nel ranking e che ancora non ha diritto.

– Una wild card.

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Loading...

Lascia un commento

scroll to top