Show Player

Giro d’Italia 2018, penalizzato Fabio Aru! Sfruttata una scia durante la cronometro. Cambia l’ordine d’arrivo



Fabio Aru ha disputato un’eccellente cronometro al Giro d’Italia, il sardo si è letteralmente scatenato durante la Trento-Rovereto andando ben oltre le più rosee aspettative della vigilia. Il Cavaliere dei Quattro Mori, reduce dalla crisi nera di Sappada, ha deciso di proseguire la Corsa Rosa ed è volato nella prova contro il tempo chiudendo addirittura al sesto posto, a soli 37” dal vincitore Rohan Dennis, pagando solo 15” dal Campione del Mondo Tom Dumoulin e appena due secondi da Chris Froome. Ottima iniezione di fiducia per il capitano della UAE Emirates dopo i problemi avuti nel weekend ma purtroppo la giuria lo ha penalizzato al termine della gara.

Utilizzando il VAR, infatti, la giuria ha ravvisato l’utilizzo di una scia da parte di Fabio Aru a cui sono stati così inflitti 20” di penalizzazione. Peggio è andata ai compagni di squadra Valerio Conti e Diego Ulissi (addirittura due minuti). Trenta secondi invece a Pedersen, Cavagna e Hermans per lo stesso motivo.

Loading...
Loading...

 





Foto: Gian Mattia D’Alberto – LaPresse – Comunicato Stampa Rcs

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Loading...

Lascia un commento

scroll to top