Giro di California 2018: Egan Bernal vince la penultima tappa e si riprende la maglia di leader!


Una vittoria attesa, ma forse non in queste proporzioni. Egan Bernal  è un predestinato e questo non lo scopriamo certo oggi, ma il giovane colombiano del Team Sky si è imposto nella penultima tappa del Giro di California 2018 assicurandosi anche la vittoria nella classifica generale infliggendo distacchi pesantissimi a tutti gli avversari diretti nella frazione con arrivo a South Lake Tahoe.

Bernal è scattato sulla penultima salita di giornata e ha fatto letteralmente il vuoto, confermando ancora una volta il grande talento di cui è dotato e candidandosi una volta di più ad un ruolo da assoluto protagonista già nel ciclismo del presente e non solo del futuro. Numeri impressionanti per un ragazzo classe 1997, i cui limiti sono ancora tutti da esplorare dopo il passaggio dall’Androni-Sidermec, che ha avuto il merito di portarlo nel grande ciclismo, al Team Sky, che punta già su di lui per il dopo Froome, pur senza la fretta e la necessità di bruciarlo facendolo esordire troppo presto in un grande giro.

Adam Yates (Mitchelton-Scott) ha tagliato il traguardo in seconda posizione con un ritardo di 1’28”, mentre Tao Geoghean Hart, compagno di Bernal al Team Sky, ha completato il podio 2” più indietro. A 1’33” Brandon McNulty (Rally Cycling) mentre il precedente leader Tejay Van Garderen si è dovuto accontentare della settima posizione a 1’38” di distacco dal vincitore di giornata. Ora in classifica Bernal ha 1’25” di vantaggio proprio su Van Garderen quando manca solo la settima ed ultima tappa con partenza e arrivo a Sacramento per chiudere la settimana di corsa a stelle e strisce.





CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI DI CICLISMO

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: Twitter Team Sky

Lascia un commento

scroll to top