F1, GP Canada 2018: quali saranno le gomme a Montreal? Ferrari e Red Bull molto aggressive con le HyperSoft


Manca poco più di una settimana al GP del Canada, settima prova del Mondiale di Formula Uno. Il circuito dedicato a Gilles Villeneuve sarà teatro di grandi sfide, come al solito. Ferrari e Mercedes sono pronte a riprendersi la scena, dopo il trionfo dell’australiano della Red Bull Daniel Ricciardo a Montecarlo.

Sulla pista “Stop&Go” di Montreal freni e motore saranno molto sollecitati e non è un caso che i top team metteranno in campo le evoluzioni delle power unit, per massimizzare le proprie prestazioni. Tuttavia, la partita si giocherà anche su un altro fattore determinante: le gomme.

Le Pirelli presenti in questo round saranno quelle con una costruzione “morbida”: SuperSoft, UltraSoft ed HyperSoft, le stesse che si sono già viste nel Principato. Secondo il fornitore italiano di pneumatici, infatti, le caratteristiche dell’asfalto canadese dovrebbero essere adatte ad un compound con tali peculiarità e, pertanto, i team dovranno lavorare per far sì che piloti e vetture riescano a sfruttare le mescole nel migliore dei modi.

Guardando alle scelte delle squadre principali, si nota che la Ferrari e la Red Bull hanno seguito una strategia identica: 8 set di HyperSoft, 3 di UltraSoft e 2 di SuperSoft. La gara di Monaco ha infatti dimostrato che il Cavallino Rampante e la monoposto di Milton Keynes sono in grado di sfruttare al meglio le coperture più morbide e quindi le scelte sono condizionate da queste informazioni.

In maniera, quasi opposta, la Frecce d’Argento hanno optato per ben 2 treni di UltraSoft in più rispetto agli avversari, 3 in meno di HyperSoft ed uno in più di SuperSoft. Una decisione, frutto del fatto che la W09 con le mescole a “banda rosa” fa fatica a trovare il giusto range di temperatura. Le vetture di Brackley andranno, quindi, in una direzione diversa rispetto ai rivali. Scopriremo, poi, chi avrà avuto ragione.

 





 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SULLA F1

giandomenico.tiseo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

scroll to top