Canoa velocità, Coppa del Mondo Szeged 2018: Carlo Tacchini in semifinale nel C1 1000m. Esteban Gabriel Farias trionfa nella paracanoa

Carlo-Tacchini-canoa-velocità-Federcanoa.jpg

Terminata la sessione mattutina della seconda giornata di gare a Szeged (Ungheria), dove si sta svolgendo la prima tappa stagionale della Coppa del Mondo di canoa velocità. Andiamo quindi a scoprire come si sono comportati gli azzurri in gara.

Partiamo dalle competizioni senior in cui Carlo Tacchini si è qualificato per la semifinale nella specialità olimpica del C1 1000 metri. Il 23enne azzurro ha chiuso la propria batteria al secondo posto con il tempo di 4:05.517, alle spalle del ceco Martin Fuksa, argento europeo ed iridato, che ha dominato la gara odierna con un 4:03.222. Tacchini sarà impegnato domani mattina nella seconda semifinale e proverà a iniziare la stagione subito con un grande risultato.

Passiamo quindi alla paracanoa dove nel KL1 200 metri trionfa Esteban Gabriel Farias. Il campione iridato in carica si è confermato subito ai vertici, vincendo la finale con il tempo di 48.051, davanti al brasiliano Luis Carlos Cardoso Da Silva (48.084) e all’ungherese Róbert Suba (48.562). Non riesce invece a salire sul podio Federico Mancarella nel KL2 200 metri, che chiude al quinto posto con il tempo di 43.579. Vittoria dell’australiano Curtis Mcgrath in 41.340 davanti al neozelandese Scott Martlew (41.501) e all’uzbeko Azizbek Abdulkhabibov (42.962).

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SULLA CANOA

 





 

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federcanoa

Lascia un commento

scroll to top