LIVE Nuoto, Campionati Italia 2018 in DIRETTA: sabato 14 aprile. Paltrinieri vince i 1500 sl ma…Gran tempo di Fabio Scozzoli sui 50 rana, Simona Quadarella domina nei 400 sl!

Paltrinieri-Diego-Gasperoni.jpg

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE dell’ultima giornata di gare degli Assoluti di Riccione 2018Gregorio Paltrinieri tornerà in scena dopo la vittoria degli 800 stile libero, esibendosi nella sua gara, quei 1500 stile libero che così tanto gli hanno regalato in questi anni. Greg vorrà continuare a testarsi e verificare la sua bracciata.

Pronto a replicare quanto già visto Fabio Scozzoli: eccezionale nei 100 rana, nei 50 punta al bis. Senza Nicolò Martinenghi, il campione di Lugo cercherà di porre il suo sigillo. Grandi attese poi nei 200 dorso donne dove Margherita Panziera, nuova primatista dei 100 metri in questo stile. L’azzurra, sbocciata in questi campionati, è intenzionata a centrare il suo titolo e nelle quattro vasche, con pancia all’insù, ha tutte le possibilità di occupare il gradino più alto e con un gran tempo. Ne vedremo delle belle.

OASport vi offre la DIRETTA LIVE dell’ultima giornata di gare degli Assoluti di Riccione 2018: cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 10.00. Buon divertimento!

 





 

CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

19.23: E’ tutto per questa DIRETTA LIVE. Un saluto dalla redazione di OASport ed un grazie sincero a tutti quelli che ci hanno seguito! Appuntamento ai prossimi eventi.

19.20: Si conclude la seconda serie con il successo dell’Aniene B in 3’23″68 davanti al Centro Nuoto Torino (3’24″97) ed al Gestisport (3’28″88). Come era prevedibile la classifica generale non cambia e dunque si aggiudica il titolo in 3’18″07 il Centro Sportivo Esercito davanti alle Fiamme Oro (3’18″95) ed al centro Sportivo Carabinieri (3’19″91).

19.15: Si impone il Centro Sportivo Esercito con il crono di 3’18″07 davanti alle Fiamme Oro (3’18″95) ed al Gruppo Sportivo Carabinieri (3’19″91) nella prima serie. In acqua la seconda serie che non dovrebbe cambiare questo risultato.

19.09: Prossima gara, la staffetta 4×100 stile libero uomini.

19.08: Nella finale A dei 50 farfalla donne si impone Elena Di Liddo in 26″48, migliorando di 2 centesimi il personale. Ilaria Bianchi è seconda 26″66 mentre è terza Elena Gemo con 26″90.

19.07: Nella finale B si impone Tania Quaglieri con il crono di 27″31 a precedere Camilla Capannolo (27″60) e Claudia Tarzia (27″72).

19.05: Adesso le finali B ed A dei 50 farfalla donne.

19.00 Ora spazio alle premiazioni, poi alle 19.10 sarà la volta dei 50 farfalla femminili, poi la 4×100 maschile.

18.55 Paltrinieri alla Rai: “Ho fatto più fatica rispetto all’altro giorno. Oggi ero proprio stanco, già in riscaldamento non mi sentivo al meglio. Ora Giochi del Mediterraneo e Settecolli prima degli Europei“.

18.52 Vince tranquillamente Paltrinieri in 14’50″35, quarta prestazione mondiale dell’anno. Acerenza è secondo in 15’00″36, tempo che vale anche al lucano (è nato a Potenza) il pass per Glasgow!

18.50 Ai 1300 metri Acerenza ha un ritardo di 6″69, potrebbe andare al personale.

18.49 Ora in questi ultimi 200 metri sta rallentando: 59″9 ogni 100 metri. Sta risentendo della fatica Paltrinieri.

18.46 9’53″38 ai 1000 metri per Paltrinieri, Acerenza a 5″26 sempre secondo.

18.44 Paltrinieri fa segnare un costante 59″5 ogni 100 metri. 7’53″40 per lui agli 800 metri. Acerenza recupera qualcosina

18.42 Non sarà il giorno del record: Paltrinieri con oltre 4″ di ritardo sul suo record ai 550 metri. Acerenza secondo al momento ad oltre 5″.

18.39 Ai 350 metri Paltrinieri è sopra di 2″17 rispetto al personale, ma comunque ha gia fatto il vuoto alle sue spalle. Azione molto strappata per lui.

18.37 Ai 150 metri Paltrinieri è al di sopra del suo record italiano di 0″38.

18.36 Partiti i 1500 metri con Gregorio Paltrinieri. ssalto al record del mondo?

18.35 Panziera alla Rai: “Sono riuscita a stare sotto i 2’09”, sono soddisfazioni. Il record della Filippi è ancora distante, ma spero di arrivarci piano piano. Uno dei miei migliori campionati”. 2’08″99 è il personale della Panziera il precedente era (2’09″43), 9° posto al mondo nel 2018.

18.32 Margherita Panziera vince in 2’08″99, che è record personale, ma soprattutto il calo finale è dovuto ad una distribuzione errata: partenza troppo forte, dopo 50 metri era sotto il record italiano di 1″22.

18.31 Partenza sprint di Panziera: ai 100 metri sotto di 0″58 rispetto al record nazionale

18.29 Vince Erika Gaetani in 2’15″38. Ora la Finale A, con Margherita Panziera che va all’assalto del record italiano di Alessia Filippi in 2’08″03.

18.26 Vince Daniela Piccinini in 2’16″78. Ora la Finale B.

18.24 Al via la finale giovanile dei 200 dorso.

18.19 Tocca ora alla premiazione di Scozzoli, che ha stampato nei 50 rana la terza prestazione europea all time e la sesta mondiale in 26″73.

18.17 Turrini alla Rai: “Matteazzi mi ha impegnato severamente. Il mio tempo non è eccezionale, ma questa distanza alla mia età si fa sentire. Comunque obiettivo Europei di Glasgow raggiunto”.

18.16 Premiazione dei 50 rana femminili: Arianna Castiglioni ha vinto su Martina Carraro.

18.14 Vince Federico Turrini in 4’16″40 con 0″81 di vantaggio su Pier Andrea Matteazzi. Il solo Turrini andrà a Glasgow.

18.13 Turrini ha un solo centesimo di vantaggio su Matteazzi!

18.12 A metà gara Federico Turrini è in testa con 2’02″63, a 8 decimi dal record italiano.

18.07 Antonio La Rocco vince la Finale B, ora la Finale A, 4’16″00 tempo per Glasgow per chi non dovesse vincere. Monologo di Turrini?

18.02 Ora la finale B dei 400 misti maschili.

18.00 Vince Simona Quadarella in 4’06″78 davanti a Stefania Pirozzi, seconda in 4’08″93. Linda Caponi terza in 4’09″76.

17.59 Ai 300 metri Simona Quadarella porta a sei decimi il vantaggio su Linda Caponi.

17.58 Ametà gara passa Quadarella in testa, con 0″18 su Caponi. Pirozzi terza a 0″96.

17.57 Ai 100 metri Caponi davanti a Quadarella e Pirozzi.

17.54 Vince Giulia Salin in 4’14″58. Ora è il momento della Finale A. Grande favorita Simona Quadarella. Tempo limite per gli Europei 4’08″2. Ricordiamo che la vincitrice va di diritto alla rassegna continentale di Glasgow.

17.52 A metà gara in testa Salin in 2’06″11.

17.48 Gaia Guerrato vince la finale giovanile dei 400 sl in 4’19″96. Ora la finale B, poi la finalissima.

17.46 Ancora Scozzoli alla Rai: “Non so quanto posso limare ancora a questi tempi, abbiamo trasformato bene il lavoro in palestra in acqua. C’è gente che va più forte, quindi si può limare ancora qualcosa“.

17.43 Scozzoli alla Rai: “Sono molto contento, non è facile continuare a migliorarsi. Nell’ultimo periodo ho trovato sensazioni migliori. Mi piacerebbe diventare allenatore, ho ancora tanto da imparare, ma spero di poterlo trasmettere ai giovani“.

17.41 RECORD ITALIANO SCOZZOLI!!! 26.73!!! 0″18 IN MENO RISPETTO AL PRECEDENTE!!!! TERZO TEMPO EUROPEO ALL-TIME PER LUI!!!!

17.40 Al via la finale dei 50 rana, atleti sul blocchetto di partenza. Gara contro il tempo per Scozzoli?

17.33: Trionfa Arianna Castiglioni in 30″67 con il quarto tempo al mondo nel 2018 in questi 50 rana. 30″93 per Martina Carraro, qualificata come la Castiglioni agli Europei di Glasgow e terzo posto, record italiano ragazzi in 31″82, per Benedetta Pilato.

17.29: Nella finale B dei 50 rana donne trionfa Anna Pirovano in 32″03. Ora le atlete della finale A: Valentini, Scarcella, Pilato, Castiglioni, Carraro, Angiolini, Bincoletto, Calò.

17.28: Vincere la Cavero con 32″96 davanti alla Covella (33″12) ed alla Cavagnoli (33″24) nella finale junior dei 50 rana donne.

17.27: Si comincia con la finale junior dei 50 rana donne!

17.22: Il record italiano è della lombarda con il tempo di 30″33 stabilito a Budapest nella finale mondiale dell’anno scorso. L’obiettivo oltre a quello della vittoria/pass per Glasgow è anche di un riscontro di prestigio. Carraro che però le contenderà il titolo fino all’ultimo.

17.20: La prima gara saranno i 50 rana donne con Castiglioni e Carraro favorite su tutti.

17.14: Buon pomeriggio e bentrovati alla DIRETTA LIVE delle finali dell’ultima giornata di gare degli Assoluti 2018.

12.05 È tutto per il programma del mattino di questo sabato agli Assoluti di Riccione. L’appuntamento è alle 17.30 con le finali!

12.00: Di Liddo vince l’ultima batteria in 26″52, davanti a Asprissi e Scalia

11.59: Ilaria Bianchi in 27″14 vince la quinta batteria davanti a Cocconcelli e Biondani

11.58: Elena Gemo in 27″04 si impone nella quarta batteria

11.57: Cortinovis si aggiudica la terza batteria in 27″98

11.55: Miari Fulcis vince la seconda batteria dei 50 farfalla in 28″08

11.54: Scotto di Carlo vince la prima batteria dei 50 farfalla in 27″94

11.52: Iaccarini vince la seconda serie dei 1500 in 15’26″53

11.40: Ivan Giovannoni si aggiudica la prima serie dei 1500 stile libero con il tempo di 13’17″09

11.20: Ora le due serie più lente dei 1500 stile libero uomini. A tra poco per i risultati e per le batterie dei 50 farfalla donne

11.19: Queste le finaliste dei 200 dorso donne: Panziera, D’Innocenzo, Circi, Toni, Zofkova, Paruscio, Esposito, Maloni

11.17: Panziera fa segnare nettamente il primo tempo con 2’10″54, davanti a Pruscio e Zofkova. Quarta la Gaetani che fa segnare il nuovo record italiano ragazze con 2’1t”31

11.13: Circi vince la terza batteria in 2’14″30 davanti a Esposito e Ramatelli

11.11: La giovane D’Innocenzo si aggiudica la seconda batteria con 2’13″13

11.05: Polieri in 2’16″72 vince la prima batteria dei 200 dorso donne

11.03: Questi i finalisti dei 400 misti uomini: Bondavalli, Turrini, P. Matteazzi, Velluti, Tarocchi, Sarpe, Razzetti, A. Matteazzi

11.02: Turrini e Bondavalli vincono in  4’22″73 l’ultima batteria dei 400 misti davanti a Matteazzi

10.56: Tarocchi vince la terza batteria in 4’24″50 davanti a Razzetti

10.50: Zagli con 4’30″44 si aggiudica la seconda batteria dei 400 misti uomini

10.44: Gianni vince la prima batteria dei 400 misti uomini in 4’32″94

10.39: Queste le finaliste dei 400 stile libero donne: Quadarella, Caponi, Carli, Pirozzi, Musso, Romei, Gabbrielleschi, Cella

10.38: Quadarella in 4’12″59 si impone nella quarta e ultima batteria davanti a Carli e Pirozzi

10.32: Caponi in 4’13″82 vince la penultima batteria davanti a Musso e Salin

10.27: Brotto si aggiudica la seconda batteria in 4’22″95

10.21: Con 4’22″34 Guerrato vince la prima batteria dei 400 stile donne

10.16: questi i finalisti dei 50 rana uomini: Scozzoli, Toniato, Pizzini, Pinzuti, Maiorana, Zanca, Radici e Zanca

10.14: Scozzoli in 27″14 si aggiudica l’ultima batteria davanti a Pizzini e Zanca

10.13: Pinzuti vince la penultima batteria in 27″91, davanti a Maiorana e Radici

10.12: Toniato vince la quinta batteria in 27″43

10.10: Il campione italiano dei 50 sl e farfalla Vergani vince in 29″09 l’ultima batteria

10.09: Lavacca vince la terza batteria in 29″07

10.08: Ferrario in 29″35 vince la seconda battiera

10.06: Aggio vince la prima batteria dei 50 rana in 30″35

10.05: Queste le finaliste dei 50 rana donne: Castiglioni, Carrraro, Covella, Pilato, Angiolini, Scarcella, Bincoletto, Valentini

10.04: Castiglioni vince la terza batteria in 30″67 davanti a Valentini e Martini

10.02: Martina Carraro vince in 31″, terzo posto e record italiano ragazze in 32″1 per la tredicenne Pilato

10.01: Scarcella si aggiudica la seconda batteria in 32″24

10.00: Brega vince la prima batteria dei 50 rana donne in 32″99

9.52: Queste le gare in programma oggi: 50 rana donne, 50 rana maschile, 400 sl donne, 400 misti uomini, 200 dorso donne, 1500 sl uomini, 50 farfalla donne, 4×100 sl uomini

9.45: Buongiorno agli appassionati di nuoto. Ultima giornata dei campionati italiani di nuoto con sette gare individuali in programma. Tra poco il via delle batterie

 

Foto: Diego Gasperoni

Lascia un commento

scroll to top