Golf, PGA Tour 2018: Bryson DeChambeau aggancia Henrik Stenson in vetta all’Arnold Palmer Invitational. Tiger Woods perde quota, risale Francesco Molinari

Francesco-Molinari-7-Golf-Valerio-Origo.jpg

Henrik Stenson resta al comando dell’Arnold Palmer Invitational (montepremi 8,9 milioni di dollari), ma con lui in vetta ora c’è anche uno statunitense. Bryson DeChambeau ha realizzato il miglior giro di giornata in 66 colpi (-6) e ha agganciato lo svedese in testa alla classifica nel torneo inserito nel circuito del PGA Tour 2018, in corso di svolgimento sul percorso par 72 del Bay Hill Club and Lodge di Bay Hill, in Florida. Stenson non ha commesso errori ma, dopo tre birdie di fila tra le buche 5 e 7, è rimasto sempre in linea col par, mentre DeChambeau si è esaltato alla 16 con un fantastico eagle e ha concluso in bellezza con un birdie alla 18.

La coppia di testa è attualmente in fuga con 11 colpi sotto il par e dispone di due lunghezze di vantaggio su Talor Gooch, terzo a quota -9 davanti al sudcoreano Byeong Hun Han (-8). In quinta piazza, invece, è salito Charley Hoffman, che ha recuperato ben 27 posizioni con un round in 66 colpi ed ora si gioca la vittoria, trovandosi a quota -7 e a 4 lunghezze dalla vetta. A chiudere la top ten c’è un quintetto tutto statunitense, composto da Rickie Fowler, Billy Horschel, Luke List, Patrick Reed e Ryan Moore, tutti a quota -6. Alle loro spalle c’è il nordirlandese Rory McIlroy, che ha concluso il giro in 70 colpi (-2) pagando a caro prezzo un avvio stentato con due bogey nelle prime due buche ed ora è undicesimo con 5 colpi sotto il par.

Ha perso quota, invece, Tiger Woods, scivolato dal 7° al 17° posto con una tornata in linea col par, contraddistinta da due bogey e due birdie, ed ora si trova distante dalla vetta con 4 colpi sotto il par. Discreta, infine, la prestazione di Francesco Molinari, che ha recuperato 10 posizioni superando senza problemi il taglio e risalendo fino al 38° con un giro in 71 colpi (-1) che gli consente di giungere sotto il par al giro di boa.





mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto di Valerio Origo

Lascia un commento

scroll to top