Speed skating, Olimpiadi Invernali PyeongChang 2018: si assegna il titolo sui 500 metri femminili. Sarà Nao Kodaira contro Vanessa Herzog?

Bettrone-Pagina-FB-Bettrone.jpg

Oltre ai quarti di finale del team pursuit maschile, domani lo speed skating vedrà anche la finale dei 500 metri femminili alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018: favorita numero uno la nipponica Nao Kodaira, ma…

Le avversarie non mancano: la giapponese ha vinto tutte le sette prove di Coppa del Mondo alla quale ha partecipato, ma ha saltato Erfurt, scelta non compiuta ad esempio dall’olandese Jorien ten Mors, che ha poi vinto i 1000 metri femminili. Stessa cosa che hanno fatto l’austriaca Vanessa Herzog e la ceca Karolina Erbanova, che si sono poi spartite le due prove sui 500 in terra tedesca e che si candidano ad essere le prime avversarie della nipponica.

Non starà certo a guardare la sudcoreana Sang-Hwa Lee, che potrà contare anche sul sostegno del pubblico di casa. Tra questi quattro nomi dovrebbe venir fuori il podio olimpico. E le italiane? Francesca Bettrone ed Yvonne Daldossi dovranno difendersi, scalando quante più posizioni possibile tra le 31 finaliste.

CLICCA QUI PER IL MINISITO SULLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina Facebook Francesca Bettrone

roberto.santangelo@oasport.it


Lascia un commento

scroll to top