Salto con gli sci, Olimpiadi Invernali PyeongChang 2018: gli azzurri cercano la qualificazione sul Large Hill

Alex-Insam-libera.jpg

Domani, con la prova di qualificazione per la gara sul Large Hill, il salto con gli sci tornerà protagonista alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018. Dopo la vittoria di Andreas Wellinger nella gara sul Normal Hill, prenderà ufficialmente il via la gara sul trampolino grande. Come nella prima competizione, l’Italia potrà schierare quattro atleti e tre di questi hanno ottime possibilità di centrare l’accesso alla gara. 

In cinque dei salto salti di allenamento che si sono disputati fino ad ora il migliore è stato Alex Insam, che si è classificato con una buona costanza in posizioni appena a ridosso delle prime 30. Non dovrebbe avere problemi a superare il taglio in caso di gara regolare e nella prova di sabato, poi, potrebbe ambire anche ad entrare nella seconda serie di salti, cui accedono i migliori 30, specialmente in caso di vento da valle che potrebbe favorire le sue caratteristiche. Costantemente nella top 40, invece, Sebastan Colloredo e Davide Bresadola. Leggermente attardati rispetto a Insam, entrambi hanno ottime possibilità di entrare senza particolari problemi tra i 50 che prenderanno parte alla gara vera e propria. Come sul piccolo, questo sarà il grande obiettivo di Federico Cecon, che ancora non è al livello dei compagni di squadra, data anche la minor abitudine a saltare con le velocità standard di Coppa del Mondo. Ha nelle corde, in ogni caso, la possibilità di lottare per conquistarsi un pettorale.

Per quanto riguarda la lotta per le prime posizioni, si preannuncia una sfida a tre… squadre. Norvegia e Germania hanno occupato in massa le prime piazza nei salti di allenamento, con diversi atleti che hanno destato buone impressioni. Oltre a loro, anche la Polonia può dire la sua, in particolare con Kamil Stoch. Per la Germania e la Norvegia, invece, fari puntati sui soliti noti: Andreas Wellinger, Richard Freitag, Daniel Andre Tande e Robert Johansson, senza però dimenticare altri possibili outsider che potrebbero inserirsi nella lotta per la vittoria.





CLICCA QUI PER IL MINISITO SULLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Lascia un commento

scroll to top