Tennis, Australian Open 2018: sorteggio tabellone maschile. Nadal prima testa di serie, Djokovic dal lato di Federer!

Si è tenuto questa mattina sulla Margaret Court Arena di Melbourne il sorteggio del tabellone maschile degli Australian Open 2018, primo Slam dell’anno. Il quadro è stato definito ed i tennisti partecipanti, in attesa di conoscere il nome dei qualificati, conoscono il loro destino.

La testa di serie numero uno Rafael Nadal comincerà il suo torneo contro il dominicano Victor Estrella Burgos, in uno spicchio dove c’è anche Paolo Lorenzi, che al primo turno affronterà il bosniaco Damir Dzumhur (n.28 del seeding). Dall’altro lato del tabellone sarà Aljaz Bedene il primo ostacolo di Roger Federer. Nello stesso quarto di tabellone dello svizzero è inserito anche Fabio Fognini, che aprirà contro l’argentino Horacio Zeballos. Sempre in questo lato, ma nell’altro quarto, c’è anche la mina vagante Novak Djokovic, numero 14 del seeding, che aprirà contro Donald Young.

Oltre a Fognini e Lorenzi ci sono anche altri due italiani in tabellone. Sfortunato Thomas Fabbiano, che al primo turno dovrà vedersela con la testa di serie numero 4, il tedesco Alexander Zverev. Andreas Seppi, invece, comincerà affrontando una wild card, il francese Corentin Moutet.

Il tabellone maschile degli Australian Open 2018

[1] Rafael Nadal – Victor Estrella Burgos
Nicolas Jarry – Leonardo Mayer
John Millman – Borna Coric
Paolo Lorenzi – [28] Damir Dzumhur

[24] Diego Schwartzman – Dusan Lajovic
Qualifier – Qualifier
Alexandr Dolgopolov – Andreas Haider-Maurer
Matthew Ebden – [16] John Isner

[10] Pablo Carreno Busta – [WC] Jason Kubler
Gilles Simon – Marius Copil
Qualifier – Malek Jaziri
Federico Delbonis – [23] Gilles Muller

[31] Pablo Cuevas – Mikhail Youzhny
Dudi Sela – Ryan Harrison
Qualifier – Joao Sousa
Yen-Hsun Lu – [6] Marin Cilic

[3] Grigor Dimitrov – Qualifier
Qualifier – Qualifier
Marcos Baghdatis – Qualifier
David Ferrer – [30] Andrey Rublev

[17] Nick Kyrgios – Rogerio Dutra Silva
Viktor Trocki – [WC] Alex Bolt
Stefanos Tsitsipas – Denis Shapovalov
Qualifier – [15] Jo-Wilfried Tsonga

[11] Kevin Anderson – Kyle Edmund
Pierre-Hugues Herbert – Denis Istomin
Gerald Melzer – Nikolas Basilashvili
Qualifier – [18] Lucas Pouille

[27] Philipp Kohlschreiber – Yoshihito Nishioka
Andreas Seppi – [WC] Corentin Moutet
Ivo Karlovic – Laslo Djere
Yuichi Sugita – [8] Jack Sock

[5] Dominic Thiem – Guido Pella
Steve Johnson – Qualifier
Qualifier – Jiri Vesely
Filip Krajinovic – [26] Adrien Mannarino

[20] Roberto Bautista Agut – Fernando Verdasco
Cedrik-Marcel Stebe – Maximilian Marterer
Jeremy Chardy – Tennys Sandgren
Ricardas Berankis – [9] Stan Wawrinka

[14] Novak Djokovic – Donald Young
Gael Monfils – Qualifier
[WC] Tim Smyczek – [WC] Alexei Popyrin
Jared Donaldson – [21] Albert Ramos-Vinolas

[32] Mischa Zverev – Hyeon Chung
[WC] Thanasi Kokkinakis – Daniil Medvedev
Mikhail Kukushkin – Peter Gojowczyk
Thomas Fabbiano – [4] Alexander Zverev

[7] David Goffin – Qualifier
Julien Benneteau – Taro Daniel
Evgeny Donskoy – Florian Mayer
Horacio Zeballos – [25] Fabio Fognini

[19] Tomas Berdych – [WC] Alex De Minaur
Guillermo Garcia-Lopez – Benoit Paire
Karen Khachanov – Qualifier
Frances Tiafoe – [12] Juan Martin Del Potro

[13] Sam Querrey – Feliciano Lopez
Radu Albot – Marton Fucsovics
Nicolas Kicker – Jordan Thompson
Lukas Lacko – [22] Milos Raonic

[29] Richard Gasquet – Blaz Kavcic
Qualifier – Robin Haase
[WC] Soonwoo Kwon – Jan-Lennard Struff
Aljaz Bedene – [2] Roger Federer

 





 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL TENNIS 

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo Twitter US Open 2017

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Sci alpino, Coppa del Mondo Wengen 2018: tornano i velocisti nel weekend misto. Marcel Hirscher per aggiornare il libro dei record

Tennis, Australian Open 2018: sorteggio tabellone femminile. E’ subito Venus Williams-Bencic, Schiavone sfida Ostapenko