Show Player

Olimpiadi Invernali PyeongChang 2018, Italia qualificata in 14 sport su 15! Eclettismo sconfinato!



L’Italia si conferma uno dei Paesi più eclittici al mondo in ambito sportivo, una Nazione in grado di eccellere in qualsiasi disciplina. Il tricolore è sempre ben presente in ogni competizione e trova sempre il modo di mettersi in luce ai massimi livelli, distinguendosi soprattutto per la sua varietà e per la capacità di spaziare a 360° senza focalizzarsi troppo su un solo sport in cui essere competitivi.

In questo modo si può spiegare un dato eccezionale che emerge a un mese di distanza dalle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018. L’Italia sarà infatti presente in ben 14 sport sui 15 in programma in questa edizione dei Giochi. L’ultimo slot è arrivato per mano di Joe Cecchini, atleta di skeleton che oggi ha ricevuto la chiamata ufficiale per rappresentare l’Italia come riporta suo fratello minore su Instagram.

Avremo poi una fortissima squadra di sci alpino guidata da Sofia Goggia, Federica Brignone, Dominik Paris, Christof Innerhofer e Peter Fill. Nello sci di fondo ci aggrapperemo soprattutto a Federico Pellegrino, Campione del Mondo. Lo short track è in mano ad Arianna Fontana (nostra portabandiera nella Cerimonia d’Apertura del 9 febbraio) e a Martina Valcelpina. Nello speed skating possiamo contare su elementi di spicco come Francesca Lollobrigida e Nicola Tumolero. Nel biathlon sogniamo in grande con Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi, Lukas Hofer e le staffette. Nel pattinaggio artistico riflettori puntati soprattutto su Carolina Kostner e sulla coppia di danza composta da Anna Cappellini e Luca Lanotte.

Nello snowboard si sogna in grande con Michela Moioli e Omar Visintin. Lo slittino sarà guidato da Dominik Fischnaller, nel bob avremo Simone Bertazzo. Nutrita pattuglia anche nel salto con gli sci, nello sci freestyle dovremmo avere Silvia Bertagna (attendiamo ufficialità) e si spera di portare anche gli atleti di ski cross (soprattutto Siegmar Klotz e Stefan Thanei). Per la combinata nordica ci affidiamo ad Alessandro Pittin. E poi ovviamente la mitica squadra di curling maschile che ha strappato una storica qualificazione sul campo, la prima della nostra storia.

Loading...
Loading...

L’unica assenza è dunque quella della squadra di hockey su ghiaccio ma comunque questo è il miglior risultato della storia da quando sono presenti 15 sport, eccezion fatta per Torino 2006 quando però gareggiavamo in casa.

 





Loading...

Lascia un commento

scroll to top